Questo sito utilizza i cookies per offrirti la migliore esperienza di navigazione sul sito. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetto i cookies No

Cerca nel sito

Invia ad un amico
Livello del fiume Bacchiglione
e previsioni meteo di Vicenza

"Pagina Strappate": campagna di prevenzione dell'Alzheimer.

Al Teatro Primavera alle 20.30. Ingresso libero.

"Pagina Strappate": continua la campagna di preven

Continua la campagna di prevenzione dell'Alzheimer promossa da Confartigianato Persone e che ha finora riscontrato un lusinghiero successo, con la partecipazione di molte Associazioni e vari Enti. In particolare, in seno all'Anap - Associazione Nazionale Anziani e Pensionati della Confartigianato - è nata l'esigenza di sostenere ed accompagnare coloro che convivono quotidianamente con queste problematiche, poichè afflitti dalle stesse, o perchè, in qualità di familiari o di assistenti esterni, si occupano giorno per giorno del loro sostegno e della loro cura.
Il prossimo, significativo, appuntamento del fitto calendario di iniziative promosse, è quello di venerdì 7 maggio. Al Cinema Teatro Primavera di Vicenza (via Ozanam 11, dietro la Chiesa di Santa Bertilla), quando la compagnia teatrale "La Giostra" di Arcugnano proporrà (ore 20.30) lo spettacolo "Pagine Strappate".

L'ingresso è libero. Si tratta di un allestimento che può far capire molto della malattia soprattutto a quanti ancora la conoscono poco. La trama racconta dell'incontro tra la realtà "ufficiale" e quella "familiare" della malattia. Un medico ed un assistente sociale vanno a far visita ad una malata e a suo figlio; saranno questi ultimi due, attraverso il loro vissuto "sensoriale", a spiegare, nonostante la realtà di una malattia devastante, il legame che ancora li tiene uniti. Un mondo dove sono scomparse le normali forme di comunicazione, ma dove ancora gli ammalati riescono a far sentire la loro presenza, il loro amore e le loro necessità attraverso vibrazioni, sguardi ed emozioni.

Atto unico di Aldo Cirri, diretto da Luisa Vigolo, lo spettacolo vedrà impegnati la stessa regista nel ruolo della madre, Gianni Segreto in quello di Paco, mentre Lorenzo Frigiola vestirà invece i panni del dottore e Giorgia Tonellotto quelli dell'assistente sociale.


Altri articoli