Questo sito utilizza i cookies per offrirti la migliore esperienza di navigazione sul sito. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetto i cookies No

Cerca nel sito

Invia ad un amico
Livello del fiume Bacchiglione
e previsioni meteo di Vicenza

Consorzio per la Tutela dei Vini D.O.C. Gambellara

Consorzio per la Tutela dei Vini D.O.C. Gambellara



Prodotti:
  • Gambellara
  • Gambellara Classico
  • Gambellara Recioto
  • Gambellara Recioto Classico
  • Gambellara Vin Santo
  • Gambellara Vin Santo Classico

Le Uve
Le uve Garganega coltivate nel comprensorio di Gambellara, provengono per la più parte da splendide colline vulcaniche d'antichissima tradizione viticola.

La zona di produzione, che confina ad ovest con quella del Soave, comprende i comuni di Gambellara, Montebello, Montorso e Zermegheso. Grazie al suo clima mite e temperato Gambellara è paesaggio del Vicentino ideale per gite enogastronomiche.

I tre tipi di vino che si producono in quest'area sono: il Gambellara, vino bianco asciutto, armonico che ben si accosta al tradizionale capretto di Gambellara, si fregia della menzione "Classico" quando deriva dalla zona storica di più antica tradizione e presenta spiccate caratteristiche; il Gambellara Vin Santo ed il Gambellara Recioto nelle due versioni tradizionale e spumante. Proprio il Recioto è il fiore all'occhiello della produzione dei vini DOC Gambellara. L'unicità di questo vino è data dalla tecnica di vinificazione che prevede, in primo luogo, una accurata selezione delle uve nel vigneto ed un successivo appassimento dei grappoli in plateau, o appesi sotto forma di caratteristici "picai" in locali ben arieggiati. Dopo un mese e mezzo circa di appassimento (fino novembre-inizio dicembre) le uve vengono nuovamente selezionate e pigiate donando un mosto fiore che fermenta fino alla primavera successiva. Questo prelibato vino particolarmente adatto al dessert, è brillante, giallo dorato chiaro, odore vinoso, intenso, di fruttato, sapore amabile vellutato, caratteristico con leggero retrogusto amarognolo (di mandorle), di giusto corpo. Se il Gambellara Recioto si può definire il cavallo di razza, da queste colline viene prodotto anche il Gambellara Vin Santo, vino superbo, in grado di raggiungere senza affanni il mezzo secolo di vita. L'unico guaio che lo affligge è la quantità: è talmente poco che non ne è prevedibile al momento una buona commercializzazione. Questo vino viene prodotto solo nelle migliori annate e il sistema di produzione è assai simile a quello del Recioto tradizionale, ma prevede un più lungo appassimento; le uve vengono infatti pigiate nell'anno nuovo. Anche la resa in vino è ulteriormente inferiore, mentre maggiore è la gradazione alcolica. Costi di produzione elevatissimi, quantità più che limitata rendono il Gambellara Vin Santo uno dei gioielli enologici più rari, che fanno la gioia di chi li possiede e lasciano l'amaro in bocca a chi non riesce a procurarseli.

GAMBELLARA: Sapore: Asciutto, armonico, giusta acidità, amarognolo; Colore bianco; 10,5 Grad. Vol.; Da abbinare a minestre, uova, pesce, antipasti.

GAMBELLARA CLASSICO: Sapore: Asciutto, armonico, giusta acidità, amarognolo; Colore bianco; 11,5 Grad. Vol.; Da abbinare a minestre, uova, pesce, antipasti.

GAMBELLARA RECIOTO: Sapore: Armonico, leggero, gusto passito; Colore bianco; 12 Grad. Vol.; Da abbinare a dessert, da fine pasto.

GAMBELLARA RECIOTO CLASSICO: Sapore: Armonico, leggero, gusto passito; Colore bianco; 12 Grad. Vol.; Da abbinare a dessert, da fine pasto.

GAMBELLARA VIN SANTO: Sapore: Dolce, armonico, vellutato di passito; Colore bianco; 14 Grad. Vol.; Da abbinare a dessert, fine pasto, corroborante.

GAMBELLARA VIN SANTO CLASSICO: Sapore: Dolce, armonico, vellutato di passito; Colore bianco; 14 Grad. Vol.; Da abbinare a dessert, fine pasto, corroborante.