Questo sito utilizza i cookies per offrirti la migliore esperienza di navigazione sul sito. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetto i cookies No

Cerca nel sito

Invia ad un amico
Livello del fiume Bacchiglione
e previsioni meteo di Vicenza

Brendola

brendola BRENDOLA
www.comune.brendola.vi.it

Municipio Piazza Marconi
Tel. 0444-400741
Frazioni Pedocchio
San Vito
Vo'

Superfice Kmq 25,52
Altezza s.m. 156
Abitanti (2001) 6.000 c.a.
Distanza da Vicenza 16
Prefisso telefonico 0444
C.A.P. 36040
Patrono S. Michele Arcangelo
(29 settembre)
Brendola


storia

Origine del nome. Forse dal vocabolo "brento", con significato di conca; tenendo conto del veneziano "brendolo", cioè trogolo dell'arrotino, il nome può aver tratto origine da qualche scavo, nel terreno, a forma di conca, o anche dalla presenza di qualche trogolo, vasca o tino d'acqua.
Nell'abitato fu rinvenuta una lapide di età romana. Al Mille risale il privilegio concesso da Ottone III al vescovo di Vicenza in cui Brendola viene nominata col titolo di castello vescovile. Il paese rimase dominio diretto dei vescovi fino al XIV secolo. Nel 1337 il castello fu ceduto ai Carraresi e nel 1353 a Cangrande II della Scala, che lo diede ai vicentini. Da allora il paese seguì le sorti di Vicenza.
Nel 1514 Venezia fece smantellare il castello, di cui rimangono resti di mura e una torre mozza.


arte

Municipio. Risale alla prima metà del secolo XV ed è uno dei primi esempi di villa signorile del Vicentino. E' a due logge sovrapposte ed ha una bassa e robusta torre.
Villa Valle Ora Veronese. Risale al '600 e fu trasformata nel secolo scorso.
Villa Cappellari. Venne ricostruita in forme neoclassiche da Giovanni Miglioranza e Antonio Piovene.
Villa Revese. Del secolo XVI, rimase però incompiuta.
Villa Revese Ora Pagello. E' anch'essa cinquecentesca. Alla seconda metà del '600 risalgono invece villa Anguissola e villa Rossi.
Chiesa parrocchiale Neogotica, risale al 1852-90. Conserva, nell'abside, una pala del 1528, "Madonna col Bambino e Santi", di Girolamo Dal Toso.
Chiesa della Madonna del Carmine. Quattrocentesca e di piccole dimensioni, ha doppio ordine in facciata e arcature continue sui fianchi.
Museo archeologico


economia

Mercato: Ogni sabato
Fiere: Il 5 marzo "fiera di S. Rocco"


indirizzi utili

Carabinieri
Via Revese - Tel. 0444/400825

Chiesa parrocchiale S. Michele
Via Chiesa - Tel. 0444/400844

Vigili Urbani
Piazza Marconi - Tel. 0444/400189

Poste e telegrafi
Piazza Mercato, 5 - Tel. 0444/400843

Scuole Materne
Via Roma - Tel. 0444/400940
"O. Rossi": Via Palladio, 45 - Vo' - Tel. 0444/400795

Scuole Elementari Dir. Did. Montecchio Maggiore II
Piazza del Donatore - Tel. 0444/400806
del Vo' - Via Vo' - Tel. 0444/409169

Scuole Medie
Via del Donatore di Sangue, 6 - Tel. 0444/400973

Posto telefonico pubblico
Bar Jolly: Piazza Mercato, 10 - Tel. 0444/400810 - Orario: 8-20

Elettricità
Tel. 0444/499217

Guardia Medica
Tel. 0444/708111

Pro Loco
Tel. 0444/400447


avvenimenti

Sagra di S. Vito
Pedalata ecologica (metà giugno)
"Musica è" concerto per giovani - spettacolo di cabaret in Corte Benedettina
Sagra della Madonna dei Prati con premiazione balcone fiorito
Sagra di Santo Stefano (ferragosto)
Torneo di pallavolo di fine estate
Sagra di S. Michele (fine settembre)
Cineforum (ottobre-novembre)
Rassegna teatrale (novembre-dicembre)