Questo sito utilizza i cookies per offrirti la migliore esperienza di navigazione sul sito. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetto i cookies No

Cerca nel sito

Invia ad un amico
Livello del fiume Bacchiglione
e previsioni meteo di Vicenza

Nanto

nanto NANTO
www.comune.nanto.vi.it

Municipio via Mercato 43
Centralino 0444 639033
Frazioni Bosco di Nanto
Ponte
Superfice Kmq 14.50
Altezza s.m. slm da 20 a 440 m
Abitanti
(31.12.2007)
2803
Distanza da Vicenza 18
Prefisso telefonico 0444
C.A.P. 36024
Patrono Annunc. B.V.M.
(25 marzo)
Nanto


storia

Origine del nome. Probabilmente deriva dal vocabolo celtico "nantu", cioè valle; oppure anche dal nome proprio germanico Nanth.
Nel suo territorio fu rinvenuto un cippo di epoca romana. Citata in un documento del 1026, Nanto fece parte dell'antica Corte di Barbarano. Nel XII secolo fu possesso del monastero di San Felice di Vicenza e nel XIII secolo degli Ezzelini. Nel decennio 1320-30 subì gravi danni durante la guerra fra padovani e veronesi. Seguì poi le sorti di Vicenza.


arte

Chiesa parrocchiale nuova. Fu eretta tra il 1895 e il 1900 nella bella pietra di Nanto. Ha campanile isolato e aguzzo. All'interno conserva opere della parrocchiale vecchia: "Madonna col bambino e i Santi Pietro e Paolo" della seconda metà del '400; "Madonna col Bambino e Santi Rocco e Battista" di Antonio Antico (1504); "Madonna col Bambino, San Sebastiano e San Rocco" (1532). Molto interessante il parapetto dell'organo: è di pietra di Nanto, risale al '600 e nella parrocchiale vecchia divideva la zona per gli uomini da quella per le donne. Nell'oratorio, ciborio e baldacchino del 1509.
Chiesa parrocchiale vecchia. Oggi è in stato di abbandono. È una costruzione romanico-gotica del '300; conserva sul fianco un bel portale del 1492 e all'interno un altare del '500.
Villa Barbaran. Dell'inizio del '500, si riallaccia ai modi dell'Ammannati. Oggi è in penosa decadenza.
Villa Pedrina a Ponte di Nanto. La parte inferiore è del '500; fu rialzata nel '700.


economia

Comune situato su un territorio collinare sul versante orientale dei Berici, ha una agricoltura in buona parte specializzata nella viticoltura. Produce inoltre cereali e allevamento del bestiame. L'industria ha ormai preso discreta consistenza con le sue imprese delle confezioni e della lavorazione della pietra.

Mercato: Ogni venerdì
Mostre: l'8 maggio mostra vini D.O.C. dei Colli Berici


indirizzi utili

L'Arte della Pietra

Chiesa parrocchiale Annunciazione B.M.V.
Via Ca' Bassa, 1 - Tel. 0444/639078

Poste e telegrafi
Via Riviera, 56 - Ponte di Nanto - Tel. 0444/730187

Scuole Materne
Via Chiesa - Bosco di Nanto - Tel. 0444/732006

Scuole Elementari Dir. Did. Montegalda
"A. Palladio": Via Chiesa - Bosco di Nanto - Tel. 0444/732003
Via G. Marconi, 1 - Tel. 0444/638095

Posto telefonico pubblico
Trattoria Bar da Ninin: Via Madonnetta, 23 - Tel. 0444/639031 - Orario: 8-20

Acquedotto
Tel. 0444/394911

Elettricità
Tel. 0444/500222

Guardia Medica
Tel. 0444/888188

Pro Loco
Tel. 0444/638188


avvenimenti

Nanto pietra (maggio)
Nantofestival (maggio)
Mostra Vini DOC Colli Berici (maggio)
Ulivo e tartufo dei Berici (agosto)
Nantoinsieme (agosto)