Questo sito utilizza i cookies per offrirti la migliore esperienza di navigazione sul sito. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetto i cookies No

Cerca nel sito

Invia ad un amico
Livello del fiume Bacchiglione
e previsioni meteo di Vicenza

Villaverla

villaverla VILLAVERLA
www.comune.villaverla.vi.it

Municipio Piazza delle Fornaci 1
Tel. 0445-355511
Frazioni Novoledo
Superfice Kmq 15,74
Altezza s.m. 75
Abitanti (2007) 6.060
Distanza da Vicenza 13
Prefisso telefonico 0445
C.A.P. 36030
Patrono S. Domenico
(1ª domenica di agosto)
Villaverla


storia

Origine del nome. Deriva dal nome germanico Verla. "Nel 1004 gli Verlati vennero di Baviera con Giovanni Verla" e da essi ebbe il nome il paese. Nel suo territorio fu rinvenuto materiale archeologico di epoca romana. Villaverla appare citata in documenti, dell'inizio del '300, epoca in cui era feudo della famiglia Verla. Nel 1513 fu occupata dai tedeschi di Massimiliano I d'Austria che furono però attaccati e sconfitti dai marosticensi. Seguì poi le sorti di Vicenza.


arte

Chiesa parrocchiale di San Domenico. Nel soffitto ha il "Trionfo della fede" di Giovanni Battista Canal (1745-1825); ai lati della navata "San Gaetano Thiene" e "Santa Teresa" di Angelo Putti. All'altar maggiore ha un bel paliotto marmoreo con bassorilievo ("Martirio dei Santi Giovita e Faustino") della scuola del Marinali (1684).
Palazzo Verlato. Eretto da Vincenzo Scamozzi nel 1576, fu ampliato nel 1615. Inferiormente è a bugnato e con semicolonne; il timpano è ornato da un bassorilievo in cotto. L'interno ha affreschi di Girolamo Pisani e forse Giovanni Battista Maganza. La cappella è del 1488.
Villa Ghellini ora Dall'Olmo. È considerata il capolavoro del Pizzocaro (1580 circa-1675). Fu iniziata nel 1664 e interrotta nel 1679. Ha un armonioso cortile porticato su cui prospetta la stupenda facciata interna.
Villa Ghellini a Novoledo. Risale al secolo XVII.


economia

Sin dall'epoca romana Villaverla si è caratterizzata per l'attività estrattiva dell'argilla e la produzione dei laterizi, che ne hanno scandito lo sviluppo urbano fino al recente passato. Attualmente il sito industriale è stato riconvertito divenendo il nuovo centro del paese.
Il territorio è ricco di risorgive, le quali consentono lo sviluppo di attività agricole, tra cui spiccano le produzioni di cereali, uva e foraggi, nonchè l'utilizzo dell'acqua a fini potabili. Nella frazione di Novoledo ha sede il Centro Idrico che rifornisce gli acquedotti di Vicenza, Padova e Rovigo.
Nella zona industriale trovano sede, oltre a vari tipi di attività artigianali, importanti industrie, tra cui una industria leader a livello mondiale nel settore della saldatura.


indirizzi utili

Chiesa parrocchiale S. Domenico
Via Chiesa - Tel. 0445/855036

Chiesa parrocchiale di S. Andrea (Novoledo)
Via A. Palladio 58 - tel. 0445-855042

Poste e telegrafi
Via delle Ciminiere 12 - tel. 0445-350147

Scuole Materne
Via Card. Dalla Costa - Tel. 0445/855115
Corso Palladio, 151 - Novoledo - Tel. 0445/855507

Scuole Elementari
"D. Alighieri": Via Chiesa - Tel. 0445/855069
"Giovanni XXIII": Via A. Palladio 147 - Novoledo - Tel. 0445/855522

Scuole Medie
"C. Goldoni": Via Papa Giovanni, XXIII - Tel. 0445/350234

Posto telefonico pubblico
Antico Caffè Nazionale: Via del Popolo, 24 - Tel. 0445/855011 - Orario: 8-19

Guardia Medica
Tel. 0445/388111


avvenimenti

Pedalada ecologica (1º maggio) Festa del volontariato (inizio giugno) Festa del Vin Clinto (giugno) Sagra di Novoledo (inizio luglio) Sagra di Villaverla (inizio agosto) Capodanno con la Pro Loco (31 dicembre)