Questo sito utilizza i cookies per offrirti la migliore esperienza di navigazione sul sito. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetto i cookies No

Cerca nel sito

Invia ad un amico
Livello del fiume Bacchiglione
e previsioni meteo di Vicenza

Zugliano

zugliano ZUGLIANO
www.comune.zugliano.vi.it

Municipio Via Roma, 69
Tel. 0445-330115
Frazioni Centrale
Grumolo Pedemonte

Superfice Kmq 13,74
Altezza s.m. 198
Abitanti (2001) 5.500 c.a.
Distanza da Vicenza 25
Prefisso telefonico 0445
C.A.P. 36030
Patrono S. Zenone Vescovo
(12 aprile)
Zugliano


storia

Il territorio di Zugliano fu certamente abitato in epoca preistorica. La particolare conformazione geomorfologica favori i primi insediamenti umani. Negli ultimi anni gli sporadici ritrovamento di frammenti ceramici, di utensili e di selci lavorate risalenti forse all'età del Bronzo, nella zona pianeggiante delle Pescare e in quella collinare di S. Biagio e delle Larghe, hanno avvalorato quella che sembrava essere solo un'ipotesi, anche se solo ulteriori ricerche scientifiche potranno dare le prime concrete risposte. Anche nel periodo romano la zona pedemontana vicentina fu sicuramente abitata come dimostrano i recenti ritrovamento a Sarcedo e a Thiene, ma anche le interessanti scoperte di pavimentazioni e oggetti tardo-romani nei pressi della chiesa di S. Maria di Zugliano. Il ruolo decisivo e la spinta fondamentale nell'opera di regolamentazione fondiaria, è certamente opera dei Benedettini che a partire dai secoli VII-VIII d.c., bonificarono la pianura paludosa e disboscarono le prime alture collinari, mentre la parte più elevata delle colline delle Bregonze rimase a bosco ancora per molti secoli, almeno fino al secolo XVII. (fonte www.comune.zugliano.vi.it)


arte

Pieve di Santa Maria. Risale ai secoli XIII-XIV. È a una sola navata con soffitto a capriate di legno. Ha resti di affreschi trecenteschi.
Villa Da Porto-Usei. Risale al secolo XV.
Villa Giusti. Del secolo XVII, oggi è in cattivo stato, di conservazione.
Oratorio di San Biagio. A Grumolo Pedemonte. È un edificio romanico-gotico e risale al secolo XIV. Ha affreschi del '300 e del '400 e conserva un polittico quattrocentesco.
Palazzo Remigi.
Villa Rospigliosi.
Colombara Rossi.


economia

Un certo sviluppo industriale ha dato un po' di vivacità all'economia locale che attualmente può contare su alcune imprese industriali e una sessantina di aziende artigiane tessili, meccaniche, alimentari, e nel campo delle costruzioni.


indirizzi utili

Chiesa parrocchiale S. Zenone
Via Villa, 14 - Tel. 0445/872123

Poste e telegrafi
Via Galileo Galilei - Tel. 0445/330023
Via Villa - Grumolo Pedemonte - Tel. 0445/380391

Scuole Materne
"Don Mario Conte": Via Riva, 24 - Centrale - Tel. 0445/363464
"Maria Immacolata": Via Chiesa, 2 - Grumolo Pedemonte - Tel. 0445/361334

Scuole Elementari Dir. Did. Zugliano
"A. Fabris": Piazza Marconi - Tel. 0445/369182

Scuole Medie
"G. Galilei": Via G. Marconi - Tel. 0445/872099

Elettricità
Tel. 0445/380311

Gas
Tel. 0445/873136

Guardia Medica
Tel. 0445/388111


avvenimenti

Sagra di S. Biagio (febbraio)
Mostra florovivaistica (maggio)
S. Antonio da Padova (13 giugno)
Festa dei Santi a Grumolo (luglio)
Concerto S. Cecilia (dicembre)