Questo sito utilizza i cookies per offrirti la migliore esperienza di navigazione sul sito. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetto i cookies No

Cerca nel sito

Invia ad un amico
Livello del fiume Bacchiglione
e previsioni meteo di Vicenza

Focus On: 5 consigli per un trasloco di successo con i bambini

Per risparmiarsi ansia ed energia

Focus On: 5 consigli per un trasloco di successo c

Il trasloco è una grande fonte di ansia e stress. Bisogna pensare a molte cose allo stesso tempo, e ci vuole un sacco di energia. Si possono immaginare senza difficoltà le domande e anche la paura dei bambini in questa situazione di cambiamento. Secondo l'età, i bambini saranno più o meno colpiti. Perché i vostri bambini siano disturbati il meno possibile da questo cambiamento d’alloggio, è importante prendere in considerazione alcuni fattori. Ecco cinque consigli per il trasloco da applicare con i bambini, raccomandati della ditta traslochi Roma.

  1. Anticipare e spiegare
    Per limitare lo stress dei bambini, è molto importante prendersi il tempo necessario per anticipare il cambiamento di vita che li attende. Una volta che il progetto di ricollocazione si rende concreto, iniziate a parlarne. Anticipando la discussione, il bambino avrà quindi tempo per abituarsi all'idea di un cambiamento d’indirizzo. Spiegate perché si vuole fare il trasloco, e rispondete alle sue domande. Se lui fa molte obiezioni, trovate aspetti positivi di questa nuova situazione.
  2. Non trascurare il bambino
    Un trasloco è organizzazione. Ci vuole un sacco di tempo, perché c’è una moltitudine di compiti da realizzare, da programmare … Il prezzo del trasloco da definire, la documentazione, l'iscrizione nella nuova scuola, reindirizzare la posta ... A volte è così intenso che ci dimentichiamo di trascorrere del tempo con i nostri piccoli. In mezzo a tutti questi cambiamenti, loro hanno ancora di più bisogno di te.
  3. Non esitate a coinvolgere i bambini nel processo di trasloco
    È assolutamente possibile integrare il bambino nella preparazione e nel trasloco stesso. Poche settimane prima dello spostamento, lasciatelo fare le scatole con voi. Il progetto allora prenderà una vera dimensione di famiglia. È anche l'occasione per sistemare quello che vuole mantenere. Gli specialisti di Traslochi a Roma Dip sono convinti che il suo coinvolgimento lo aiuterà a sentirsi responsabile e questa fierezza lo aiuterà a trovare la sua nuova vita positiva.
  4. Aiutalo a prendere i suoi parametri di riferimento
    Bisogna aiutare il bambino a orientarsi rapidamente nella nuova casa. Per questo evita grandi cambiamenti, è desiderato di mantenere i mobili e l'arredamento per ricreare un ambiente familiare. Bisogna anche coinvolgere il bambino nell’organizzazione della nuova casa chiedendo la sua opinione sul posto di mobili ...
  5. Consultare il bambino per l'arredamento della sua stanza
    Una volta installato, chiedete il parere del vostro figlio per decorare il suo spazio. Arredamento, i colori delle pareti, la sistemazione dei suoi mobili, i quadri da appendere ... chiedete il suo consiglio e non esitate a portarlo con voi in negozi specializzati.

Per consigli e trucchi nell'ambito dei traslochi a Roma, andate sul sito www.traslochiaromadip.com.

Image Cardboard Boxes by Resourcegraphics.com

 


Altri articoli