Cerca nel sito

Invia ad un amico
Livello del fiume Bacchiglione
e previsioni meteo di Vicenza

Focus On: Comprare diamanti al miglior prezzo

Come riconoscere la qualità

Se desideri acquistare un diamante di qualità a prezzi da ingrosso, hai trovato l'azienda giusta.
Che si tratti di anelli con diamanti o solitari, comprare diamanti certificati è il primo passo per avere la garanzia di un acquisto che sia per sempre. Questo vale anche nel caso di acquisto diamanti sciolti e blisterati, perché la qualità deve essere sempre messa al primo posto.
Ma come fare per essere certi di effettuare un ottimo acquisto?
È quello che ti indicheremo in questa guida, nella quale ti spigheremo come comprare diamanti al miglior prezzo.

Come riconoscere un diamante di qualità

Indubbiamente affidarsi ad un professionista che conosca alla perfezione il proprio lavoro è la migliore garanzia di fare un acquisto ottimale. Tuttavia esistono dei criteri che possono aiutarti a capire se ti trovi davanti ad un diamante di qualità, anche se il prezzo è molto vantaggioso.
Non farti fuorviare dalla convinzione che un diamante, per essere di qualità, debba anche essere esageratamente costoso. Esistono infatti dei criteri che, se rispettati, fanno di qualunque diamante un ottimo investimento, e sono:

  • la purezza: in questo caso si parla di tutte quelle impurità presenti nella pietra. Per rilevarle naturalmente ci si avvale di strumenti, come una lente di ingrandimento molto potente. Meno impurità ci sono e più piccole sono, maggiore sarà la purezza del diamante;

  • il colore: per stabilire il colore di un diamante lo si confronta con dei campioni. I campioni più utilizzati sono quelli più comuni chiamati 'Serie Cape'. Sappi che il colore più bianco viene indicato con la lettera 'D'. Si passa poi alla serie che vira sul giallo e che può assumere virtualmente ogni colore. In questo caso però il diamante è più raro;
  • il peso: si tratta di una misura espressa in carati, dove ad 1 carato corrisponde la corrispondente misura di 0,2 grammi;

  • il taglio: anche questa è una caratteristica alla quale dovresti prestare particolare attenzione. Possono esserci vari tipi di taglio, e tutti riguardano aspetti come il numero delle facce, la loro forma e la loro posizione. Particolarmente importante in questo caso è la proporzione, che deve sempre essere rispettata rigorosamente, e che in effetti fa la differenza; solo così il diamante acquisterà quella brillantezza che lo contraddistingue.

Acquisto diamanti sciolti e blisterati: qual è la differenza

Un altro fattore che potrebbe interessarti è la distinzione tra diamanti sciolti e blisterati. Per rispondere al tuo quesito, cominciamo con il dire che i diamanti sciolti rappresentano l'investimento per eccellenza, proprio per la loro natura. Questi diamanti hanno un valore non solo al momento dell'acquisto, ma anche nel tempo. Vengono definiti infatti non a caso 'beni di rifugio', in quanto si rivalutano continuamente.

Considera che sempre più spesso del resto vengono regalati in occasioni particolari come i battesimi o le comunioni, proprio perché nel corso del tempo chi li ha ricevuti vedrà aumentare il loro valore. Proprio relativamente al valore, il nostro consiglio, affinché l'investimento sia redditizio, è quello di non acquistare diamanti sciolti da enti quali le banche. In questo caso infatti, insieme al valore del prodotto, dovrai sostenere anche i costi delle commissioni. L'acquisto all'ingrosso presso la nostra azienda invece, ti permette di ammortizzare da subito l'investimento, con dei prezzi calmierati che ti consentiranno di avere margini di guadagno cospicui.

Ma qual è la differenza con i diamanti blisterati?
Diciamo che si tratta in sostanza di due caratteristiche che, affinché tu possa avere la massima garanzia, dovrebbero presentarsi insieme. Quando si compra un diamante sciolto infatti, il suggerimento è sempre quello di prenderlo nel cosiddetto 'blister'. Il blister è un contenitore sigillato in maniera elettronica, che ne permette quindi la certificazione. Si pratica in sostanza un'incisione con il laser, e questa incisione naturalmente invisibile, ne attesta la provenienza, le caratteristiche e quindi il valore univoco.

Anelli con diamanti o solitari?

Un altro dubbio che potresti avere, quando consideri l'idea di comprare diamanti al miglior prezzo, è se convenga acquistare anelli con diamanti o solitari. Anche in questo caso, per non generare confusione, dobbiamo specificare una cosa.

Il solitario è di fatto un anello con diamanti, che però si contraddistingue perché ne porta soltanto uno.
Quando parliamo invece di anelli con diamanti al plurale, ci riferiamo al trilogy ad esempio (cioè un anello con tre pietre, che in alcuni casi però possono essere anche altre gemme).
Acquistare un trilogy ha un significato particolare, in quanto rappresenta un simbolo di amore in tutte le sue forme, passate presenti e future. Anche il solitario è un simbolo, ma per un investimento si rivela particolarmente adatto.

Quello che si deve considerare è in questo caso:

  • il materiale con cui è stato creato;
  • il taglio che è stato eseguito;
  • la montatura sulla quale è incastonato.

Con queste indicazioni ti abbiamo fornito alcune linee guida base per procedere all'acquisto di diamanti al miglior prezzo, che potranno diventare un investimento redditizio rivalutato nel tempo.


Altri articoli