Cerca nel sito

Invia ad un amico
Livello del fiume Bacchiglione
e previsioni meteo di Vicenza

Focus On: Convenienza del Fotovoltaico in Veneto

Qualche novità

Focus On: Convenienza del Fotovoltaico in Veneto

La bolla del fotovoltaico si è un po' sgonfiata negli ultimi 4 anni. La colpa, o il merito, è legata alla fine degli incentivi del quinto Conto Energia, terminati a luglio del 2013. Gli ultimi 6,3 miliardi messi a disposizione del Governo per remunerare la produzione di energia elettrica da fotovoltaico si sono esauriti in poco meno di un anno.

Chi era dentro ha potuto godere di un incentivo ventennale. Da allora questo settore delle energie rinnovabili ha dovuto camminare senza "aiuti di Stato". E' ancora interessante montare un sistema fotovoltaico. Vale la pena installarlo anche in Nord Italia, dove l'insolazione è minore? 

Le risposte alle due domande sono positive e fra poco vi spiegheremo perchè anche in Veneto ci sono interessanti novità. Fate intanto una considerazione: la Germania, che si trova molto piú a nord rispetto a noi, è leader in Europa per la produzione da fotovoltaico. E' vero che anche lì, nel corso degli anni, ci sono stati incentivi statali, ma non è stato solo quello. I cittadini hanno capito che si tratta di un investimento che si ripaga nel tempo, nemmeno troppo lontano.

Torniamo alla situazione italiana. Gli incentivi non ci sono piú, le detrazioni fiscali però rimangono. Fino al 31 dicembre 2017, e speriamo che ci sia una proroga anche per il 2018 e gli anni a venire, possiamo portare in detrazione il 50% della spesa fino a 96.000 euro si spesa per un impianto di potenza massima di 20 Kw. Ad esempio se un impianto costa 10.000 euro, 5000 li recuperiamo detraendo ogni anno 500 euro per 10 anni. Un bel risparmio, lo paghiamo la metà in pratica.

Quanto costa un sistema solare per la produzione di energia elettrica

un impianto fotovoltaico da 3 kw costa circa 6000 euro, tutto compreso con moduli di media qualità. E' incluso l'inverter, trasforma l'energia da continua ada alternata, l'allaccio, la progettazione, le staffe di supporto, i contatori. Abbiamo scelto 3 KWp perchè sono idonei per le esigenze di una famiglia di 4 persone. 

C'è bisogno di uno spazio di 23-25 mq circa che devono essere esposti a sud senza ombreggiature.

Quanto produce

se facciamo riferimento al Veneto, guardando la foto possiamo mettere in conto nella nostra zona una produzione di 1100 kilowatt l'anno per Kwp installato. Con un sistema da 3Kw produciamo 33000 kilowatt l'anno. Prendete le vostre bollette e date un'occhiata al vostro consumo annuale di elettricità.

Il ritorno dell' investimento

come detto, calcolando una spesa di 6000 euro che diventano 3000 euro con le detrazioni, rientriamo della spesa dopo 6-7 anni. I calcoli è facili farli. 3300 kilowatt , mettendo come riferimento 20 centesimi di euro per l'acquisto di un kilowatt di elettricità, ci fanno risparmiare 660 euro di elettricità l'anno. Ora il calcolo è un po' viziato perchè comunque noi dovremo continuare ad avere l'allaccio al gestore di energia elettrica e quindi i costi fissi dovremo continuare a pagarli. 

Mettiamo in conto anche un altra cosa. Durante il giorno, quando i pannelli producono, noi non assorbiamo tutta l'energia. La notte come facciamo visto che gli impianti non producono per mancanza di sole? In quel caso c'è lo scambio sul posto. Noi vendiamo l'energia in piu', quella che non consumiamo, al Gestore che ci riconosce dei crediti. Con questi crediti compriamo l'energia elettrica di notte. Capito come funziona. Unico problema che in questo caso il rapporto è di 1 a 3. Noi la vendiamo a 1 e la dobbiamo comprare a 3. Al netto di tutti questi calcoli rimangono, come detto, 6-7 anni per recuperare l'investimento iniziale.


Altri articoli