Cerca nel sito

Invia ad un amico
Livello del fiume Bacchiglione
e previsioni meteo di Vicenza

Focus On: Crociera in barca vela nella Laguna Veneta

Qualche spunto per una bella gita

Il fascino di Venezia è quasi magnetico, sia per chi ha già avuto modo di visitare la Laguna sia per chi ne ha solo sentito parlare ma non ha ancora potuto godere di questa straordinaria opportunità. A volte, però, la paura di avere a che fare con la confusione che potrebbe derivare da un numero sin troppo elevato di turisti rischia di scoraggiare coloro che vorrebbero ammirare da vicino una location rinomata in tutto il mondo: l'idea di salire su un vaporetto pieno di persone attraverso il quale scoprire le calli a volte è meno attraente di quel che sarebbe lecito attendersi. Ciò non vuol dire, però, che si debba rinunciare a un piacere simile: semplicemente, si può trovare una soluzione alternativa, come per esempio una crociera in barca vela sulla Laguna Veneta, ideale per vivere nel migliore dei modi uno dei siti Unesco - la laguna, appunto - più conosciuti su tutto il pianeta.

Per gli amanti del bello

Una crociera di questo tipo è consigliata a tutti coloro che desiderano vivere un'avventura speciale all'aria aperta, ovviamente con l'assistenza di professionisti del settore pronti a mettere a disposizione la propria competenza. SkipperClub, per esempio, consente di salire a bordo di imbarcazioni a dir poco spettacolari, grazie a cui i vari complessi architettonici della città lagunare e tutti i suoi momenti possono essere osservati da un punto di vista diverso da quello tradizionale. Dalla Chiesa del Redentore a Piazza San Marco, ovunque ci si giri c'è uno scorcio da immortalare o un monumento che fa rimanere a bocca aperta. Ma nel corso della crociera i canali che vengono percorsi e su cui si naviga permettono di giungere anche alle isole dei dintorni: Torcello e Burano sono le più celebri, ma ce ne sono molte altre che pur essendo meno famose (anz i, forse proprio per questo motivo) conservano un fascino esclusivo.

Perché scegliere una gita in barca

Il paesaggio della Laguna Veneta merita di essere scoperto con una gita a bordo di una barca a vela: solo in questo modo, infatti, si ha l'occasione di entrare in contatto con la straordinaria varietà che contraddistingue i diversi ambienti della laguna. In molti contesti, si ha perfino la sensazione di viaggiare a ritroso nel tempo e di immergersi in atmosfere del passato: basta recarsi a Torcello per averne una dimostrazione. Qui, tra l'altro, è presente un ponte molto misterioso, senza parapetto, che una leggenda locale vuole sia stato realizzato in una notte sola; la Basilica, invece, custodisce tesori preziosi e unici.

Il Lido di Venezia

La navigazione può proseguire verso il polo nautico dell'isola della Certosa o lungo il Lido di Venezia, che - come noto - accoglie ogni anno la Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica. E non è tutto, perché lungo il tragitto ci si può imbattere anche in Sant'Andrea, nelle Vignole, nell'isola di San Spirito e Poveglia o in San Servolo. Ciascuna di queste isole si caratterizza per una o più leggende che le riguardano: quella di San Spirito e Poveglia, per esempio, è denominata addirittura l'isola dei fantasmi. 

Tra gli appuntamenti più importanti di Venezia, non va dimenticato il fine settimana del Redentore, una celebrazione di origine religiosa che, però, oggi è sempre più spettacolare, grazie ai fuochi di artificio e alle numerose iniziative connesse. Tra un piatto di pesce e un cicchetto, una gita che si rispetti non può prescindere da una o più tappe mangerecce, per soddisfare anche il palato oltre alla vista. 


Altri articoli