Cerca nel sito

Invia ad un amico
Livello del fiume Bacchiglione
e previsioni meteo di Vicenza

Focus On: Estate 2016, aperture serali per i musei di Firenze

La bellezza della città toscana

Focus On: Estate 2016, aperture serali per i musei

Firenze è uno scrigno di musei e monumenti di spicco. Chi conosce la città sa bene quanto sia difficile trovare il tempo per visitarli tutti: nella maggior parte dei casi, è necessario un vero e proprio piano d’attacco per includere il maggior numero di attrattive in un tempo di visita limitato. Questo è uno dei motivi che hanno spinto il Comune a dar vita all’iniziativa dei “musei in notturna”, estendendo gli orari di ingresso sino a tarda sera, per la felicità di tutti coloro ai quali il tempo non basta mai. Ecco allora qualche museo che, fino alla fine di settembre, potrete visitare anche dopo il tramonto.

La Galleria degli Uffizi – Uno dei maggiori centri espositivi sul suolo nazionale, nelle cui sale sono custodite le eccellenze dell’arte italiana. Insieme ai grandi nomi di Leonardo da Vinci, Caravaggio, Michelangelo, Raffaello, Tiziano, Giotto, Cimabue e Botticelli, sfilano le opere cruciali dei principali movimenti artistici in Europa del periodo compreso tra il XII e il XVIII secolo, articolate in un percorso cronologico decisamente esaustivo. Potete visitare la galleria “in notturna” ogni martedì, fino alle 22:00: se avete già prenotato uno degli alberghi Firenze, date un’occhiata al calendario eventi degli Uffizi, perché in concomitanza con le aperture speciali vengono organizzate performance di musica, teatro e danza.

Palazzo Vecchio – Conosciuto anche come Palazzo della Signoria, il complesso rappresenta il simbolo del potere civile della città di Firenze. Nelle sue eleganti sale si possono ammirare gli arredi e le opere di diversi periodi storici, che raggiungono il culmine dello splendore presso il “Salone dei Cinquecento”, uno dei più ampi e preziosi in Italia. È qui che si trovano i famosi affreschi che descrivono le battaglie ed i successi militari di Firenze su Pisa e Siena. In questo caso, la struttura mantiene l’orario speciale (sino alle 23:00) tutti giorni, fatta eccezione per il giovedì, quando chiude alle 14:00.

Museo del Novecento – Probabilmente, il museo più originale e divertente della città. Si tratta infatti di un suggestivo centro espositivo dedicato alle produzioni artistiche nazionali del XX secolo, con interessanti focus sulle sperimentazioni più importanti di quel periodo. Si va dunque dalla fotografia alla musica, passando per la pittura su tessuto e il disegno tradizionale, attraverso un percorso interattivo fatto di installazioni e postazioni multimediali intuitive e stimolanti. L’esperienza di visita serale al museo è, se possibile, ancora più emozionante: non perdetevela, dunque, ogni venerdì fino alle 23:00.

E quelli menzionati sono solo alcuni dei musei fiorentini a cui potrete accedere di notte. Per scoprire quali sono gli altri, vi rimandiamo direttamente alla sezione dedicata del sito del turismo ufficiale, mentre consigliamo questo articolo di Expedia per qualche trucco su come ottimizzare la vostra visita della città.


Altri articoli