Cerca nel sito

Invia ad un amico
Livello del fiume Bacchiglione
e previsioni meteo di Vicenza

Focus On: I consigli per scegliere la macchina del caffè

Un mercato in crescita

Uno degli aspetti più importanti che è opportuno prendere in considerazione per la scelta della macchina del caffè è quello relativo ai materiali di costruzione: è fondamentale, infatti, che il dispositivo a cui ci si affida sia in grado di durare a lungo nel tempo e quindi garantisca la massima resistenza. Al tempo stesso, è fondamentale badare al livello di sicurezza, il che vuol dire che i materiali non devono essere dannosi o tossici. Per quel che riguarda il marchio, il suggerimento è quello di puntare su un brand conosciuto, che dà più garanzie anche per ciò che concerne l'assistenza tecnica di cui si potrebbe aver bisogno nel caso di un guasto o di qualsiasi altro imprevisto.

Il budget di spesa

Navigando su Caffexpert, si può avere un'idea della varietà di proposte a disposizione, ma è sempre indispensabile non oltrepassare il budget che ci si è prefissati. Il prezzo di acquisto nella maggior parte dei casi è indicativo della qualità del modello con cui si ha a che fare, sia sotto il profilo estetico che a livello funzionale. Un fattore decisivo è quello che riguarda la manutenzione: se è vero che praticamente ogni macchinetta presuppone un certo dispendio di tempo per la sua pulizia, è altrettanto vero che taluni modelli sono, da questo punto di vista, più impegnativi rispetto ad altri. Se, per esempio, si è abituati a rimanere fuori di casa per la maggior parte della giornata e non si ha molto tempo da dedicare alle faccende domestiche, è consigliabile optare p er soluzioni automatiche che assicurino il massimo della praticità.

Guida alla scelta degli accessori

In molti casi le macchine per il caffè possono prevedere, nella dotazione che le accompagna, uno o più accessori finalizzati a migliorare le loro caratteristiche e a incrementare le loro performance. Tra quelli più utili, e quindi da ricercare, ci sono il liquido per la decalcificazione e il pennellino per la pulizia: in entrambi i casi il loro utilizzo consente di prolungare la durata dell'apparecchio. Altri due elementi che possono tornare utili sono il dosatore per il caffè macinato e il test di durezza dell'acqua. 

Quali sono le macchine migliori?

Non avrebbe molto senso stabilire a priori quali sono le migliori macchine per il caffè presenti sul mercato, dal momento che le prestazioni di ognuna devono essere valutate in relazione ai gusti soggettivi e ai bisogni individuali. Prima di procedere a un acquisto, comunque, ci si deve concentrare sulla struttura, anche per conoscere l'ingombro della macchina e sapere quanto spazio si dovrà lasciare in cucina. Le funzioni aggiuntive, poi, possono essere molteplici: si pensi, per esempio, al riscaldamento veloce o all'autospegnimento, ma anche alla possibilità di stabilire l'intensità e la lunghezza del caffè, senza dimenticare la preparazione di bevande differenti, come per esempio il cappuccino. 

Le macchine per il caffè manuali

Nel novero delle macchine per il caffè in vendita negli e-commerce e nei negozi specializzati ci sono quelle manuali, che gli esperti reputano un compromesso ideale tra i modelli a cialde e quelli automatici. La prerogativa di questi apparecchi va individuata nella necessità di sminuzzare il caffè a mano, ma bisogna tener presente che la manutenzione non è delle più semplici.

Le alternative

In alternativa si può optare per una macchinetta a capsule, che non ha bisogno di pulizie particolari e costa tutto sommato poco. Il problema è che la vera spesa riguarda l'acquisto delle capsule, mentre dal punto di vista della sostenibilità non si può non menzionare l'elevata produzione di rifiuti. Al posto di una macchina a capsule, dunque, ci si può orientare verso un modello per il caffè a cialde, dove il prodotto è in polvere e che si contraddistingue per i costi contenuti.


Altri articoli