Cerca nel sito

Invia ad un amico
Livello del fiume Bacchiglione
e previsioni meteo di Vicenza

Focus On: Inglese, una lingua sempre più preziosa per lavorare

Perchè è importante e che vantaggi dà

Focus On: Inglese, una lingua sempre più preziosa

In un mondo ormai molto globalizzato, dove la comunicazione al di fuori dei confini nazionali è una pratica sempre più frequente per molte aziende, avere la padronanza di una lingua universalmente conosciuta diventa sempre più importante.

Del resto, come si può evincere dal documento "EPI – Indice di Conoscenza dell’Inglese EF 2019" conoscere l'inglese è sempre più utile per poter lavorare o cercare lavoro. E la conoscenza media di questa lingua nei vari Paesi, non a caso è aumentata in modo considerevole negli ultimi anni.

 

Perché conoscere l'inglese è importante per poter lavorare

Oggi le società di molti settori lavorativi si trovano a dover fronteggiare nuove sfide, e i lavoratori sono chiamati a sviluppare nuove competenze. Tra queste, spesso vi rientra anche il saper parlare e capire in modo adeguato la lingua inglese. Anche perché oggi molte aziende intrattengono rapporti di collaborazione frequenti anche con partner stranieri.

La conoscenza dell'inglese permette una comunicazione più agevole con le società che hanno sede all'estero.

Inoltre, l’avere una buona padronanza di questa lingua consente a ciascun lavoratore di poter disporre di un bagaglio di conoscenze, idee e contatti più vasto.

Il documento menzionato in apertura, ovvero "EPI – Indice di Conoscenza dell’Inglese EF 2019", mette però in evidenza che se da un lato la conoscenza dell'inglese a livello mondiale risulta essere aumentata in modo incoraggiante, dall'altro lato i lavoratori che si occupando di determinate mansioni, in molti casi, non hanno le sufficienti conoscenze in inglese che gli occorrerebbero per essere più competitivi.

Infatti, un conto è l'inglese, per così dire, "utile per tutti", un altro sono le competenze in lingua inglese che possono tornare utili per svolgere meglio specifici lavori. Da questo punto di vista, coloro che si occupano di formazione dei lavoratori dovrebbero intervenire per cambiare la situazione.

Ovviamente, non in tutti i lavori l'inglese è fondamentale. Ma conoscerlo può, comunque, rivelarsi molto utile anche per poter eventualmente cercare nuove opportunità occupazionali più vantaggiose.

 

La conoscenza dell'inglese è sempre più richiesta

Non tutti i lavori richiedono la conoscenza dell'inglese. E stando a quanto affermato nel documento "EPI – Indice di Conoscenza dell’Inglese EF 2019", di solito chi non ha conoscenze sufficienti in questa lingua tende a concentrarsi su di uno specifico impiego. Va però considerato che il posto fisso è sempre più raro, e non tutte le persone possono svolgere sempre lo stesso lavoro fino all'età della pensione.

Inoltre, molti posti di lavoro rischiano di scomparire a causa dell'automazione: già oggi, con l'attuale tecnologia, molti lavoratori potrebbero essere sostituiti dalle macchine.

Considerando sia che il posto fisso è diventato più difficile da ottenere, e sia che molti lavori potrebbero scomparire in futuro, la necessità di cambiare tipo di occupazione potrebbe essere una realtà da affrontare per un numero sempre più alto di persone. E visto che di solito i settori più competitivi richiedono la conoscenza dell'inglese, chi non sa padroneggiare questa lingua nei prossimi anni potrebbe rischiare, ancora di più, di essere tagliato fuori dalle opportunità lavorative più vantaggiose.

 

Curiosità: l’inglese potrebbe ridurre la disparità uomo-donna nel lavoro

Nei Paesi dove l'inglese si parla meglio, vige una mentalità più proiettata verso l'esterno, e quindi più in grado di creare cittadini consapevoli della realtà in cui vivono anche confrontando gli altri Paesi. Inoltre, in queste Nazioni le gerarchie sono meno rigide, tende ad esserci una maggiore democrazia ed una maggiore equità tra le persone, e a beneficiarne sono anche le donne.

C’è una correlazione anche tra la buona conoscenza dell’inglese in un Paese, e l’assottigliamento delle differenze tra i lavoratori uomini e le lavoratrici donne.

Infatti, in base a quanto viene affermato nel già menzionato documento " EPI – Indice di Conoscenza dell’Inglese EF 2019", nei Paesi la cui conoscenza media dell'inglese è soddisfacente, le donne hanno maggiori opportunità dal punto di vista lavorativo, e le differenze relative a diritti e opportunità tra le donne e i loro colleghi uomini si riducono in modo molto significativo.


Altri articoli