Cerca nel sito

Invia ad un amico
Livello del fiume Bacchiglione
e previsioni meteo di Vicenza

Focus On: Isolamenti termici Vicenza: guida nella scelta

Quali caratteristiche?

Focus On: Isolamenti termici Vicenza: guida nella

L’isolamento termico della propria casa è uno degli aspetti fondamentali su cui porre maggiore attenzione. Se da un lato svolge una funzione protettiva, dall’altro garantisce un maggior comfort di tutti gli ambienti domestici con un considerevole risparmio sui consumi energetici utilizzati destinati al tradizionale impianto di riscaldamento o di raffreddamento.

Scegliere l’isolante ideale per le proprie esigenze non è per nulla facile, a meno che non ci si fa consigliare da chi conosce molto bene il campo e riesce a fornire una soluzione ed una guida tra i principali materiali che si trovano in commercio. Isolare srl è una delle aziende leader del settore che si occupa di isolamenti termici Vicenza e che si avvale della pluriennale esperienza sul campo per fornire i migliori consigli e le soluzioni più opportune per venire incontro alle esigenze dei suoi clienti, sia a livello economico che a livello materiale.

Le principali caratteristiche dei materiali per l’isolamento termico

La scelta del materiale isolante per il proprio impianto termico deve essere fatta tenendo conto del luogo in cui deve avvenire l’installazione e del livello di prestazioni che si vuole ottenere. I principali aspetti da tenere in considerazione sono i seguenti e devono essere scelti sulla base di quello che si cerca:

livello di spessore del materiale isolante: se si sceglie uno spessore maggiore, si ha come conseguenza una migliore coibentazione termica
sfasamento termico: si tratta delle ore durante le quali il calore passa attraverso il materiale e riesce a raggiungere i locali domestici interni. La casa verrà così riscaldata lentamente e in modo naturale senza ulteriori consumi e con la possibilità di avere una temperatura costante in tutta la casa
livello di traspirazione: il livello di traspirazione del materiale scelto per l’impianto di isolamento termico, deve essere elevato in quanto il materiale più è traspirante, maggiore è la sua resistenza al vapore. In questo modo si evita ogni possibilità di rischio di condensa sul muro.

I principali materiali per l’isolamento termico

Per realizzare un impianto di isolamento termico è fondamentale la scelta del materiale. In commercio vi sono numerose proposte e tutte le tipologie differenti presentano vantaggi, posa in opera ed applicazioni specifici. I materiali isolanti più diffusi sono di origine sintetica e vegetale, e scegliere l’uno piuttosto che un altro è fondamentale!

Isolamenti termici con materiale sintetico

Per isolanti sintetici si intendono quei materiali che derivano dalla lavorazione sintetica del petrolio: polistirene espanso sintetizzato o polistirene estruso, poliestere, poliuretano espanso, polietilene espanso etc. Molto spesso questo tipo di materiale viene scelto per il suo basso costo, principale vantaggio. Pur essendo un tipo di isolante termico molto economico rispetto a quello vegetale, presenta comunque un ottimo livello di isolamento e di resistenza all’umidità e all’acqua. Anche la posa in opera è molto semplice. L’isolante sintetico, pur avendo una durata che arriva fino a 50 anni, man mano va a perdere di efficacia diminuendo di prestazione. Gli isolanti termici sintetici sono indicati per essere utilizzati in caso di: ponti termici, facciate ventilate, cappotto termico esterno, per solai.

Isolamenti termici con materiale vegetale

Per isolanti termici naturali invece, si fa riferimento a tutti quei materiali che derivano da materie prime naturali e soprattutto rinnovabili e quindi non soggette a nessuna lavorazione sintetica o magari derivante dal petrolio. Questi isolanti vegetali rispettano l’ambiente e si possono riciclare. Tra i principali materiali abbiamo: la fibra di cellulosa, la fibra di canapa, il sughero, la fibra di lino, la fibra di legno e legno mineralizzato. Gli isolanti termici naturali sono più utilizzati perché oltre ad essere naturali presentano un livello di isolamento termico maggiore rispetto a quelli di origine sintetica. Ed inoltre sono molto efficienti anche per l’isolamento acustico e l’isolamento termico. Oltre a questi vantaggi sono anche: durevoli nel tempo, atossici, traspiranti. L’aspetto da considerare maggiormente prima di scegliere un materiale isolante naturale è il fatto che è più costoso.


Altri articoli