Cerca nel sito

Invia ad un amico
Livello del fiume Bacchiglione
e previsioni meteo di Vicenza

Focus On: La costa meridionale dell'Attica e il fascino della Grecia

Un viaggio a ritroso nel tempo

Tra le destinazioni più affascinanti per un viaggio in Grecia, la costa meridionale dell'Attica merita l'attenzione di tutti gli appassionati di mitologia: la zona sud di Atene, in particolare, è un concentrato di sorprese e di emozioni, dove si può scegliere tra le acque cristallinedi un mare splendido e un soggiorno in un resort, un bagno in una caletta segreta e una giornata in una spa. Tutti i gusti possono essere assecondati, vista la varietà di attrazioni che contraddistingue la riviera di Atene, in un perenne equilibrio tra la contemporaneità e i tempi antichi.

Un viaggio a ritroso nel tempo

A proposito di tempi antichi, un viaggio da queste parti non può che iniziare dal Tempio di Poseidone, punto di partenza ideale per un tour finalizzato alla conoscenza non solo di Atene, ma di tutta l'Attica. Situato sulla scogliera di Capo Sounio, questo monumento ha tutte le caratteristiche per essere considerato un luogo mistico, in cui le leggende si incrociano con il mito: si narra, infatti, che proprio qui Egeo, re di Atene, decise di uccidersi gettando dalla rupe per il dolore provocato dalla convinzione che Teseo, suo figlio, avesse perso la vita nel labirinto del Minotauro. Il tempio, in stile dorico, potrebbe essere stato realizzato nello stesso periodo in cui fu costruito il Partenone che, a sua volta, è una meta imperdibile, anche per un viaggio Last minute Grecia.

Il Centro Culturale della Fondazione Stavros Niarchos

Ritornando ai giorni nostri, vale la pena di concedersi una tappa nel quartiere Kallithea presso il Centro Culturale della Fondazione Stavros Niarchos, a non troppa distanza dal centro di Atene. La struttura, che è stata progettata dallo studio di architettura di Renzo Piano, si trova nella baia di Faliro e viene sfruttata come centro polifunzionale destinato a molteplici attività nel rispetto dell'ambiente, come dimostra il grande parco pubblico che occupa la maggior parte della sua superficie. La Greek National Opera e la National Library of Greece sono ospitate all'interno del centro, che per altro nella primavera del 2018 si è visto assegnare il RIBA Awards for International Excellence.

Flisvos Marina

A breve distanza dal centro di Atene - poco più di 5 chilometri - c'è Flisvos Marina, nel Paleo Faliro. Qui trovano posto più di 300 imbarcazioni, nella maggior parte dei casi yacht compresi tra i 15 e i 180 metri di lunghezza. Per chi ama navigare, Flisvos Marina è un punto di riferimento imprescindibile, complice la lunga teoria di servizi a disposizione, dal supporto tecnico al concierge, dal parcheggio alla sicurezza. Sono circa 4mila i metri quadri di superficie su cui si sviluppa il complesso commerciale nella sua interezza: tra negozi e ristoranti, numerosi eventi vengono organizzati nel corso dell'anno.

Messo da parte il lusso, si può tornare verso il Museo dell'Acropoli di Atene, che accoglie sculture del periodo classico e frammenti di decorazioni: la struttura è situata nel distretto di Makrighianni, proprio ai piedi della collina simbolo del Paese. 

Le bellezze naturali

Soddisfatta la sete di sapere e di conoscenza, ci si può lasciar attrarre dalla bellezza dei paesaggi naturali, a cominciare dal lago di Vouliagmen, meta obbligata per chi è in cerca di relax e quiete, da vivere in un contesto speciale. La temperatura dell'acqua, che si fa notare per la sua colorazione verde smeraldo, non scende mai sotto i 20 gradi, ma può raggiungere anche qualche grado in più. L'area è resa ancora più suggestiva dalle varie caverne situate sotto il pelo dell'acqua e dalla presenza di sorgenti termali naturali: è facile capire, dunque, perché questo bacino lacustre sia stato considerato monumento naturale. Il lago di Vouliagmen, inoltre, da quasi 20 anni rientra nella rete paneuropea delle aree protette Natura. 


Altri articoli