Cerca nel sito

Invia ad un amico
Livello del fiume Bacchiglione
e previsioni meteo di Vicenza

Focus On: Lavelli in acciaio inox: perché sceglierli?

Caratteristiche e tipologie

Focus On: Lavelli in acciaio inox: perché sceglier

In cucina lo strumento più usato è sicuramento il lavello. Il lavello da cucina ha una serie di caratteristiche che ci permette di operare numerose classificazioni all’interno di questa categoria, apparentemente, ristretta.  Per un’ottima scelta di questo prodotto, gli aspetti da prendere in considerazione sono: il modo di installazione, la profondità, il numero delle vasche, moduli, materiale e colore. Sul mercato e nelle case italiane sono i lavelli in acciaio i più diffusi ed acquistati negli ultimi decenni.

Modi di installazione del lavello da cucina.

I modi di installazione del lavello da cucina sono sostanzialmente due, in base a questi noi distinguiamo:

- i lavelli da appoggio (appoggiati su di una superfice, senza essere incastrati, generalmente utilizzati in stanze diverse dalla cucina;

- i lavelli ad incastro (classico tipo di lavello da cucina, generalmente ad incastro nel marmo).

La profondità del lavello da cucina.

La scelta della profondità del lavello da cucina deve necessariamente rispecchiare le nostre esigenze e soprattutto il nostro uso quotidiano di questo prodotto. Generalmente la profondità del lavello da cucina va dai 14 cm ai 21 cm. La vasca tra i 14 cm ed i 18 cm è quella che normalmente si sceglie per un ambiente casalingo; al contrario le vasche maggiormente profonde spesso vengono scelte in locali di ristorazione e comunque laboratori di cucina, essendo meglio garantiste di comodità, praticità e velocità.

Possibili materiali del lavello da cucina.

All’interno di quest’ampia categoria è facile distinguere i lavelli da cucina in base al loro materiale. I lavelli possono essere:

- in vetro temperato, questo tipo di lavelli sono caratterizzati da un design moderno ed elegante e hanno sempre un forte impatto estetico:

- in granito, resistente e facile da pulire;

- in resina, ottimo materiale adattabile sia all’esterno che all’interno;

- in acciaio inox.

I lavelli da cucina in acciaio Inox.

Il più frequente dei materiali per i lavelli da cucina è sicuramente l’acciaio inox. L’aggettivo “inox” sta ad indicare la propria caratteristica di inossidabilità, l’acciaio inox, infatti, è maggiormente resistente all’ossidazione e alla corrosione rispetto a quello che viene chiamato “acciaio in carbonio”. L’acciaio inox è un materiale non solo resistente, ma anche igienico, durevole e resistente per questo spesso è la prima scelta tra i diversi materiali. In base alla loro microstruttura, è possibile distinguere diverse tipologie di acciaio inossidabile: acciai inossidabili ferritici, austenitici, martensitici ma non è opportuno scendere in questi particolari cosi intrinsechi per effettuare una corretta scelta che ha ad oggetto il nostro lavello da cucina.

Quali sono le caratteristiche positive del lavello da cucina in acciaio inox?

Perché è conveniente scegliere questo tipo di materiale per il lavello della nostra cucina? Quali sono i vantaggi che possiamo ottenere? Il lavello da cucina in acciaio inox è:

- resistente alle alte temperature che spesso si raggiungono in ambienti come la cucina;

- durevole, ciò consente di effettuare una scelta a dir quasi eterna essendo questo tipo di materiale difficile da consumare;

- è facile da pulire.

A proposito di questo, è molto frequente il pensiero di un lavello in acciaio scomodo e tendente a macchie di calcare. Ciò non è del tutto sbagliato, spesso il calcare presente nell’acqua delle nostre abitazioni si deposita sulla superfice del lavello, macchiandolo. Ma ciò è anche del tutto evitabile con una corretta pulizia della superfice del nostro lavello: basterà infatti sciacquarlo con un panno morbido umido ed asciugarlo per restare assolutamente esenti da questo tipo di problemi.


Altri articoli