Cerca nel sito

Invia ad un amico
Livello del fiume Bacchiglione
e previsioni meteo di Vicenza

Focus On: Lubrificanti multiuso: la soluzione per ogni occasione

Quale è più adatto

Focus On: Lubrificanti multiuso: la soluzione per

Quante volte è capitato di avere una serratura della porta che fa fatica ad azionarsi o di avere dei perni della macchina che cominciano a fare dei rumori strani e a volte fastidiosi? La soluzione a questo tipo di problematiche resta sempre il lubrificante multiuso che al costo di pochi euro riesce a risolvere questi inconvenienti ed evitare che il problema si ripresenta facilmente. I lubrificanti multiuso sono quei prodotti sempre presenti nelle case e nei garage di ognuno in quanto sono la prima cosa a cui si pensa per sbloccare e allo stesso tempo lubrificare delle componenti che sembrano mal funzionare perché  bloccati. In realtà il lubrificante multiuso è sì una rapida soluzione, ma non quella definitiva. Infatti per ogni occasione c’è il lubrificante multiuso più adatto ed indicato che, se usati correttamente, riducono al minimo la necessità di interventi successivi.

Il lubrificante spray multiuso come ad esempio Pk spray multiuso è un prodotto che si distingue per la sua azione sbloccante associata a ben altre sette caratteristiche: protettivo, detergente, lubrificante, congelante, sbloccante, disossidante, protettivo. In particolare, lo spray multiuso Pk è: protettivo, in quanto la sua composizione è in grado di creare un film protettivo che ripara dall’aggressione degli agenti esterni come sale o agenti atmosferici; lubrificante, in quanto riesce a favorire il libero movimento di parti elettriche, parti di biciclette inceppate, serrature, cancelli, etc… sbloccante, in quanto riesce a sbloccare facilmente dadi, viti o tutto ciò che è inceppato a causa di incrostazioni o ruggine; idroespellente, in quanto riesce ad eliminare l’umidità presente sulla superficie che viene trattata; anticongelante, in quanto evita il congelamento di parti di motori o auto.

Un altro lubrificante molto utilizzato è il lubrificante oleoso che riesce ad essere efficace nel momento del bisogno ma non a lungo termine. Infatti a causa della sua composizione, attira particelle di sporco e di polvere all’interno che risulterebbe poi più difficile da rimuovere. Inoltre, quando si utilizza un lubrificante ad olio bisogna prestare molta attenzione in quanto tende molto a macchiare tutto ciò che viene a contatto.

Il lubrificante a grafite invece è utilizzato per lubrificare le serrature di metallo senza ungere e senza avere particolari conseguenze ai cilindretti delle serrature. Molto simile al lubrificante a grafite è il lubrificante a secco al PTFE. Si tratta di un’ottima alternativa che non unge e che protegge la zona in cui viene utilizzato per evitare che si accumula sporco. Questo tipo di lubrificanti a secco è ideale per essere utilizzato come soluzione immediata per sbloccare componenti metalliche.

In commercio si può trovare anche lubrificanti al silicone particolarmente indicati per lubrificare parti di gomma o di plastica e quindi non multiuso. Infatti i lubrificanti al silicone servono per le guarnizioni in gomma degli sportelli delle auto. La loro formulazione in silicone agisce per lubrificare la parte in plastica o gomma senza rovinare nessuna superficie.

Insomma abbiamo la soluzione per ogni occasione, basta scegliere il prodotto ideale e che risponde in modo efficace alle proprie esigenze.


Altri articoli