Questo sito utilizza i cookies per offrirti la migliore esperienza di navigazione sul sito. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetto i cookies No

Cerca nel sito

Invia ad un amico
Livello del fiume Bacchiglione
e previsioni meteo di Vicenza

Focus On: Mangime per pappagalli: il giusto nutrimento

Scegliere il giusto mix di semi, appositamente realizzato per loro

Focus On: Mangime per pappagalli: il giusto nutrim

Per una giusta alimentazione per i pappagalli, il cibo secco deve essere costituito da un buon mix di semi genuini e naturali, appositamente realizzato per uccelli: avena mondata, semola, palline nutrienti di cereali, miglio, noci miste e tanti altri preziosi alimenti, fanno parte di una sana e corretta alimentazione di questi colorati pennuti, e sono un'ottima fonte di acidi grassi Omega-3.    

Integra la dieta del tuo pappagallo

Le diete a secco costituite solo da mangimi a base di semi, hanno bisogno di essere integrate con composti di vitamine, sali minerali e amminoacidi; per cui, una miscela per pappagalli, deve sempre essere associata all'assunzione di:

  • VITAMINE: dal momento che il mangime per pappagalli ha circa il 30% delle sostanze nutritive del loro fabbisogno quotidiano, è buona norma, integrare il pasto con un mix di vitamine di alta qualità, che contenga sali minerali e amminoacidi; questa integrazione nella dieta del pappagallo, deve essere realizzata una o massimo due volte alla settimana. Una dieta pellettata, invece, non richiede alcun supplemento alimentare. Ricorda di non mettere mai vitamine o integratori, nell'acqua potabile, nonostante le istruzioni indicate sui prodotti, in quanto: i pappagalli, in genere, non bevono più di tanto, possono causare la formazione di batteri più rapidamente nell'acqua e perdono gran parte delle loro proprietà nutritive. Quindi, sempre meglio mescolarle con una miscela per pappagalli.
  • PROBIOTICI: un buon probiotico o acidophilus manterrà sana la flora batterica intestinale dei pappagalli; in molti casi, questo supplemento non è necessario, ma è bene utilizzarlo dopo un ciclo di antibiotici o in caso di stress, dell'intelligente pennuto.
  • RIMEDI DI ERBE: anche i rimedi erboristici potrebbero essere mixati al mangime per pappagalli, ma devono essere utilizzati sotto stretto controllo veterinario.

Dieta a base di mangimi pellettati ed estrusi

Questi mangimi offrono un'ottima soluzione di alimentazione ed includono elementi nutrizionali bilanciati per il fabbisogno quotidiano dei pappagalli. Esistono diversi buoni produttori di mangimi pellettati per pappagalli, per esempio le miscele che fornisce l'allevamento Loreti, offre un buon controllo sulla qualità dei propri prodotti; una miscela per pappagalli pellettata fornisce una dieta più equilibrata di quella solo a base di semi; i pennuti che vengono alimentati senza l'ausilio di un buon integratore alimentare a base di vitamine e sali minerali, dovrebbero assumere un mangime pellettato, non solo per un nutrimento supplementare, ma anche per un pasto gustoso da sgranocchiare. Purtroppo, è possibile che ci voglia del tempo per trovare la giusta miscela pellettata preferita dal proprio pappagallo, per cui, sarebbe meglio acquistarle in piccole quantità fino a trovare quella giusta. I mangimi pellettati, a prima vista, sembrano quasi d ei cereali da prima colazione e sono realizzati a forma di palline colorate, biscottini fragranti e profumati ed altri agglomerati, contenenti sostanze nutritive atte a soddisfare il fabbisogno giornaliero e le esigenze nutritive dei propri volatili.

Ricorda di fare attenzione agli ingredienti ed ai coloranti contenuti nei mangimi per pappagalli, perchè ciò che è riportato sull'etichetta, non sempre potrebbe corrispondere al reale contenuto.

 

Disegnato da Freepik


Altri articoli