Questo sito utilizza i cookies per offrirti la migliore esperienza di navigazione sul sito. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetto i cookies No

Cerca nel sito

Invia ad un amico
Livello del fiume Bacchiglione
e previsioni meteo di Vicenza

Focus On: Recupero dati Raid: perché scegliere un laboratorio specializzato

Con utilizzo di tecnologie innovative e sofisticate, in ambienti ad hoc

Focus On: Recupero dati Raid: perché scegliere un

Se si ha la necessità di provvedere al recupero dati Raid, non c'è altra soluzione che quella di rivolgersi a un laboratorio specializzato in questo tipo di interventi. Qualsiasi tentativo di manipolazione eseguito da personale non esperto, infatti, non solo è destinato a fallire, ma addirittura rischia concretamente di provocare più danni di quanto non ve ne siano. Le lavorazioni di recupero, infatti, presuppongono l'utilizzo di tecnologie innovative e sofisticate, in ambienti ad hoc, così da assicurare il migliore tasso di successo possibile.

Il sito www.recuperodatiserver.com fornisce informazioni e dettagli in proposito. Vale la pena di consultarlo con attenzione, anche perché l'eventualità di un problema al sistema Raid non è così rara. Un problema di configurazione o, più banalmente, un guasto che coinvolge gli hard disk possono determinare la perdita dei dati, con tutte le conseguenze che si possono immaginare. A prescindere dal tipo di tecnologia e dalla configurazione Raid proprietaria con cui si ha a che fare, i tecnici di un centro specializzato sono in grado di individuare e di mettere in pratica le soluzioni di recupero più adeguate. Spesso, per altro, si palesa la necessità di fare riferimento a software ad hoc, studiati e messi a punto in funzione di esigenze specifiche.

Le eventualità che meritano di essere prese in considerazione sono tante: da un banale problema relativo all'alimentazione elettrica a un guasto a un drive nel corso del rebuild del Raid, non si può escludere nessuna possibilità, e la perdita dei dati può dare origine a problemi anche gravi. Insomma, il caso del guasto di un hard disk o di più hard disk è solo uno dei molti possibili: si potrebbe avere a che fare anche con un rebuild non corretto del Raid o di una sovrascrittura non desiderata della configurazione del dispositivo.

Ma cosa bisogna fare nel momento in cui ci si trova davanti a una perdita di dati da Raid? Per prima cosa, è essenziale spegnere subito il sistema, soprattutto se ci si rende conto di rumori che non sono normali o che di solito non vengono emessi. Prima di procedere alla sostituzione dell'hardware è opportuno accertarsi che dei backup siano disponibili; inoltre, in qualunque caso non bisogna mai impiegare dei software di recupero dei dati nell'eventualità in cui si tema un danno hardware. Infine, è consigliabile fare in modo che i dischi vengano mantenuti nella posizione iniziale della matrice Raid. Va notato che tanto la configurazione Raid 5 quanto la configurazione Raid 0 + 1 (o 1 + 0) sono in grado di tollerare unicamente il guasto di un disco solo: tenendo conto che la Raid 5 è l'implementazione più comune per quel che riguarda lo storage Das, non è difficile capire l'importanza di un centro di recupero dati Raid specializzato e affidabile.


Altri articoli