Cerca nel sito

Invia ad un amico
Livello del fiume Bacchiglione
e previsioni meteo di Vicenza

Focus On: Stufa a legna: il riscaldamento naturale

La stufa a legna è una fonte di riscaldamento incomparabile e un complemento d’arredo elegante. Scopriamo i suoi vantaggi.

Focus On: Stufa a legna: il riscaldamento naturale

Una stufa a legna, che funziona a combustibile tradizionale, è sicuramente una fonte di riscaldamento incomparabile e un complemento d’arredo elegante, perché riscalda la casa e la decora con grande raffinatezza, con le sue forme e i suoi rivestimenti. Molto spesso la stufa a legna è rivestita in ghisa o mattone refrattario, materiali esteticamente belli e di alta qualità, che consentono elevate prestazioni termiche. Da Eurobrico sono disponibili stufe a legna di diverse forme, tutte da scoprire.

Perché scegliere una stufa a legna?

I suoi rivestimenti accumulano il calore sprigionandolo gradualmente nel locale in cui la stufa a legna è collocata. Questo consente alle stufe a legna di avere una maggiore autonomia.

Inoltre, il calore di una stufa a legna non è equiparabile a quello di altri combustibili: il legno è un materiale completamente naturale che, bruciando, elimina del tutto l’umidità in casa.

 

I vantaggi delle stufe a legna

Tanti sono i vantaggi dell’acquisto di una stufa a legna, vediamone alcuni.

  • La tua abitazione non rischia mai di rimanere senza riscaldamento, perché le stufe a legna non hanno bisogno di corrente elettrica.
  • Meno emissioni: le stufe a legna sono dotate di un sistema a doppia combustione che riduce la produzione di gas e fumi
  • Le stufe a legna richiedono pochi interventi di manutenzione: è solamente necessario svuotare il cassetto della cenere periodicamente, e pulire i tubi dalla fuliggine circa una volta all’anno.
  • La stufa a legna può essere usata anche per cucinare e per dare acqua calda alla casa.
  • Ha un’autonomia di accensione di 24 ore, senza bisogno di riaccenderla o di ricaricare la legna.
  • Le stufe a legna possono riscaldare la casa in piena autonomia, con un sistema automatico di regolazione, accendimento e spegnimento della fiamma. Non vi è caduta di tronchi, pezzi di legno o scintille, come accade per il caminetto tradizionale.

Cosa considerare prima di acquistare una stufa a legna

L’installazione di una stufa a legna deve essere fatta da professionisti, anche perché è necessita canna fumaria, che deve essere installata in un luogo apposito. Le stufe a legna possono comunque sfruttare le canne fumarie di camini preesistenti. Dovrà inoltre essere valutata la potenza nominale della stufa a legna. Il legno è un combustibile facilmente reperibile e molto economico, ma va conservato in luoghi appositi e raccolto durante l’estate per metterlo nei punti di stoccaggio e utilizzarlo poi in inverno. Prima di acquistare una stufa a legna, bisognerà dunque prevedere lo spazio per poter conservare il combustibile.


Altri articoli