Cerca nel sito

Invia ad un amico
Livello del fiume Bacchiglione
e previsioni meteo di Vicenza

Focus On: Tipologie e caratteristiche delle tende a rullo

Si possono personalizzare

Focus On: Tipologie e caratteristiche delle tende

Le tende a rullo possono rivelarsi una scelta d'acquisto ottimale per chi ha bisogno di proteggere un ambiente interno (per esempio, un ufficio, una camera da letto, uno studio, e così via) da sguardi indiscreti e dal sole, i cui raggi in alcuni casi possono risultare fastidiosi, soprattutto durante la stagione estiva. La versatilità è il tratto distintivo di queste tende, che sono composte da un tessuto la cui parte inferiore è attaccata a un'asta: esso si avvolge attorno a un rullo - da cui il nome - che si trova in alto. Il rullo avvolgitenda, che nella maggior parte dei casi è realizzato in metallo, fa in modo che il tessuto non si rovini mai, sia privo di pieghe e sempre stirato alla perfezione.

Nelle tende a rullo il movimento di avvolgimento può essere automatico o manuale: in questo secondo caso, ci sono opzioni differenti, con movimento a manovella, a catenella o a molla; il movimento cordonico è il più indicato per le porte-finestre. Che vengano usate per gli esterni o per gli interni, queste tende si fanno apprezzare per la semplicità di applicazione e per la capacità di adattarsi ai contesti più diversi: si può decidere, per esempio, di installarle sul soffitto, a condizione che non si tratti di un soffitto pendente, ma anche sulla parete, oltre che sulle ante degli infissi.

Le possibilità di personalizzazione

Chi sceglie le tende a rullo è consapevole di optare per una soluzione che garantisce molteplici possibilità di personalizzazione: il rullo, per esempio, può essere coperto da un cassonetto o da una mantovana, ma anche aperto. Insomma, possono essere soddisfatti i gusti più diversi anche dal punto di vista estetico, come dimostra il fatto che lo stesso cassonetto può essere dotato, a sua volta, di un rivestimento in tessuto: esso, comunque, non ha solo uno scopo decorativo, ma ha anche la funzione di contrastare l'usura e il degrado del tessuto che avvolge, proteggendolo.

Sul mercato si possono trovare modelli di vari tipi: tra questi si ricordano le tende a rullo con le guide laterali e il cassonetto: in pratica, nel momento in cui è srotolato dal rullo, il tessuto scorre sulle guide laterali. Questa soluzione fa in modo che gli ambienti possano essere oscurati in maniera più efficace, senza che il tessuto svolazzi in presenza di correnti d'aria o di raffiche di vento.

Per le tende a rullo, le dimensioni possono essere differenti, ma dal momento che le lavorazioni avvengono su misura non ci sono controindicazioni o inconvenienti in tal senso; per ciò che concerne il tessuto, esso può essere decorativo o tecnico, ma in tutti e due i casi non presenta un orlo laterale ed è sempre teso. Il tessuto tecnico può essere schermante, filtrante o oscurante: quest'ultimo è indicato per controllare l'ingresso della luce del sole. La differenza principale tra una tenda a rullo da esterno e una tenda a rullo da interno è che la prima, nella maggior parte dei casi, è costituita con tessuti piuttosto spessi e altrettanto resistenti, con un movimento che è quasi sempre motorizzato. La comod ità è, ad ogni modo, una caratteristica comune a entrambe le soluzioni.


Altri articoli