Questo sito utilizza i cookies per offrirti la migliore esperienza di navigazione sul sito. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetto i cookies No

Cerca nel sito

Invia ad un amico
Livello del fiume Bacchiglione
e previsioni meteo di Vicenza

Focus On: Viaggiare in bici elettrica: 5 utili dritte per il viaggio

5 pratici consigli per affrontare un viaggio in bici elettrica, dalla preparazione pre-partenza alla gestione del percorso.

Focus On: Viaggiare in bici elettrica: 5 utili dri

Gli appassionati di cicloturismo lo sanno: fare un viaggio in bici non è solo un’esperienza piacevole e gratificante, ma anche uno stile di vita. I viaggi di questo tipo, però, non sono sempre semplici da organizzare, in quanto possono risultare da subito faticosi per i poco esperti.

Volete organizzare un viaggio con la vostra bici elettrica? Bene, seguite queste 5 dritte e il successo sarà assicurato!

 

1. Scegliete un percorso semplice

 

Questo consiglio vale soprattutto per i neofiti. Se vi avvicinate al mondo del cicloturismo per la prima volta, è importante optare per percorsi semplici e anche relativamente brevi. Nonostante la bici elettrica si serva di un motore, pedalare su strade troppo lunghe e tortuose potrebbe risultare comunque deleterio per la vostra salute fisica e mentale. Iniziate gradualmente, magari optando per percorso vicino ad un fiume o lago.

 

2. Allenatevi prima di partire

 

Come in ogni attività fisica che si rispetti, fare un allenamento è necessario per abituare il proprio fisico allo stress e alle fatiche. Un buon allenamento è fare ogni giorno un po’ di strada in bici senza stancarvi troppo. Non vi chiediamo di percorrere chilometri e chilometri, ma solo di fare quell’attività fisica che basta per non arrivare stremati alla fine del vostro viaggio in bici elettrica.

 

3. Curate ogni dettaglio del viaggio

 

Partire, si sa, è pur sempre un’incognita. Gli imprevisti sono sempre dietro l’angolo: per questa ragione, è fondamentale cercare di prevederli. Curate ogni singolo dettaglio del vostro percorso, ma soprattutto prestate attenzione alla manutenzione della vostra bici elettrica. Controllate il motore, la batteria, i pedali, e assicuratevi che funzionino correttamente.

 

4. Cosa portare con sé?

 

Quando si pianifica una gita, è importante considerare ciò che si dovrà portare. Non dimenticate di portare una borraccia o delle bevande energetiche. Se il meteo dovesse essere incerto, munitevi di ombrello o impermeabile. Per ciò che concerne pranzi o cene, i piatti ideali dovranno essere ricchi di proteine e verdure fresche, che vi aiuteranno a recuperare tutte le energie e sali minerali persi durante la giornata.

 

5. Munitevi di un ricaricatore per batterie

 

Alcune batterie per bici elettriche possono avere un’autonomia che varia dai 40 ai 60 km. Se siete degli sportivi e avete intenzione di compiere un viaggio lungo, non dimenticate di munirvi di un ricaricatore per batterie. Se ciò non è possibile, ricercate delle zone nella quale sono presenti impianti di ricarica. Ciò è davvero fondamentale, in quanto senza batterie la bici elettrica diverrebbe davvero inutilizzabile!


Altri articoli