Questo sito utilizza i cookies per offrirti la migliore esperienza di navigazione sul sito. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetto i cookies No

Cerca nel sito

Invia ad un amico
Livello del fiume Bacchiglione
e previsioni meteo di Vicenza

Focus On: Videosorveglianza remota: come sfruttarla al meglio

Le videocamere IP, le caratteristiche principali

Focus On: Videosorveglianza remota: come sfruttarl

Si sa che da sempre una delle paure più recondite dell'essere umano risiede nella violazione di domicilio. Si tratta certamente di una circostanza molto spiacevole, in grado di turbare l'individuo nel profondo dell'inconscio. Senza voler scomodare studi psicologici o sociologici, proviamo a vedere quali sono le soluzioni più concrete per andare il meno possibile incontro a questo rischio. In questo senso si può notare come in tanti si stiano sempre più affidando alla tecnologia, ricorrendo all'installazione di telecamere per le proprie abitazioni. I sistemi di videosorveglianza sono dunque molto in voga, non solo per eventi pubblici (sono ormai praticamente obbligatori per le manifestazioni, viste le norme antiterrorismo vigenti) ma anche per abitazioni e beni privati.

Quali sistemi scegliere per correre meno rischi quando si è fuori casa?

In questo articolo metteremo maggiormente in risalto le caratteristiche delle videocamere IP. Tra i vari sistemi di videosorveglianza presenti sul mercato attualmente infatti, queste sono quelle per cui vale la pena spendere più parole.

Vediamo perchè:

Cominciamo col dire che si tratta di dispositivi elettronici che hanno lo scopo di acquisire immagini che vengono poi captate e possono essere trasmesse attraverso la connessione internet in tutto il mondo. L'elemento fondamentale dunque per installare videocamere IP è quello di avere una connessione internet sempre attiva e ben funzionante. Queste telecamere di videosorveglianza funzionano solitamente con un cavo Ethernet, ma possono essere collegate anche tramite wifi. Proprio il sistema wifi può presentare dei notevoli vantaggi quando si tratta di installazioni interne (ad esempio dentro casa) ma ha bisogno di essere controllata con cura per quanto riguarda gli ambienti esterni, dove il segnale potrebbe non arrivare.

Ma come fare ad installare una telecamera IP?

Per installare una telecamera di sorveglianza IP basta aprire un browser e inserire l'indirizzo IP della videocamera nella barra; dopo aver fatto le dovute modifiche relative alla password, nome di rete etc. si potrà procedere al controllo delle sequenze che sono state registrate. Tra le varie funzioni disponibili per questo tipo di tecnologia c'è anche lo zoom, che permette di fare maggiormente luce su alcune zone di maggiore interesse. Oltre alla configurazione tramite pc è poi ovviamente possibile anche quella tramite smartphone o tablet. Inoltre va detto che alcune telecamere IP sono dotate di luci a raggi infrarossi, utili per le riprese notturne. A dispetto di quanto si possa immaginare poi, va detto che l'installazione di queste telecamere ha costi piuttosto contenuti, il che lo rende accessibile anche alle tasche dei meno abbienti.

Sicurezza e tecnologia: l'importanza delle conoscenze informatiche di base

Trattandosi di sistemi di sicurezza tecnologici, va da sé che è necessario avere una preparazione informatica di base. Sarebbe infatti poco indicato andare incontro a un malfunzionamento per qualche lacuna in tal senso. Perciò se decidete di installare delle telecamere di sorveglianza IP assicuratevi che il funzionamento sia perfetto, o altrimenti cercate qualche suggerimento da chi ne sa più di voi.


Altri articoli