Questo sito utilizza i cookies per offrirti la migliore esperienza di navigazione sul sito. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetto i cookies No

Cerca nel sito

Invia ad un amico
Livello del fiume Bacchiglione
e previsioni meteo di Vicenza

Focus On: Zona living, guida alla scelta dei tavoli

Tavoli diversi con effetti di design diversi

Focus On: Zona living, guida alla scelta dei tavol

Nella zona living, i tavoli hanno un ruolo di primo piano: conoscere le varie proposte a disposizione sul mercato consente di scoprire quelle più adatte alla propria abitazione. Molto trendy sono, per esempio, i tavoli allungabili in ceramica, che trovano nell'originalità la propria caratteristica di maggior rilievo: si tratta di complementi di alto design che mettono in mostra delle linee contemporanee e pulite, senza rinunciare alla praticità. Il piano, di solito, è realizzato in vetroceramica, che rappresenta un materiale di pregio. Eleganza e ricercatezzasono, quindi, le peculiarità più interessanti per questi tavoli, che si basano su materiali cotti a una temperatura di 1200 gradi: proprio questo procedimento li rende particolarmente resistenti. 

Chi vuole appoggiare una pentola calda su un tavolo in ceramica, insomma, lo può fare in tutta tranquillità senza temere di rovinarlo; e anche i coltelli possono essere utilizzati senza preoccupazioni, poiché non si corre il rischio che la superficie venga danneggiata. La ceramica può essere abbinata al metallo: così si beneficia di un effetto moderno e industrial più che apprezzabile dal punto di vista estetico. Sono proprio le gambe in metallo a fare sì che il tavolo si faccia notare ancora di più e sembri attuale.

I tavoli in vetro

Tra i tavoli design che possono trovare posto in una sala da pranzo o in una cucina ci sono anche quelli allungabili in vetro, che sono consigliati a coloro che prediligono le linee raffinate e le soluzioni minimal. Essi sono in grado di arredare in modo decisamente elegante la zona living, ma nulla vieta di ricorrervi anche per una sala riunioni o per un ufficio. Uno dei pregi del vetro è la sua versatilità, nel senso che sono numerosi gli abbinamenti con cui può essere valorizzato. Per quel che concerne la struttura, invece, il materiale da prediligere è l'acciaio inox lucido. Tante possibilità di scelta per le gambe, in metallo o in legno a seconda dei gusti: e se proprio non si è amanti della resa estetica del metallo, nulla vieta di verniciarlo nel colore che si pre ferisce.

tavoli in vetro allungabili sono decisamente moderni: proprio questa è la ragione per la quale si può valutare l'ipotesi di contaminare e di alleggerire questa tendenza alla contemporaneità con il ricorso al legno e alla sua naturalezza. In virtù di una struttura in legno, il tavolo risulta più elegante e più stabile: merito di un contrasto molto interessante, che abbina calore e minimalismo esaltando entrambe le peculiarità.

I tavoli in legno

Gli amanti del legno, comunque, possono orientare la propria scelta direttamente sui tavoli di design allungabili realizzati con questo materiale. Il legno è senza tempo ed eterno, anche per le numerose possibilità che offre: lo si può decapare, lo si può intarsiare, lo si può lavorare, e così via. In qualsiasi caso, il denominatore comune è rappresentato da una straordinaria eleganza. Si immagini, per esempio, di dover arredare un'abitazione in stile shabby: un tavolo in legno decapato è quanto di meglio si possa desiderare, con le sue forme tondeggianti e con le sue linee sinuose, eventualmente impreziosite da sfumature perlate o bianche.

In una casa contraddistinta da uno stile rustico, invece, è perfetto un tavolo in legno grezzo. Non va dimenticato, poi, che un tavolo allungabile può essere non solo rettangolare, ma anche quadrato, ovale o rotondo. Bastano delle semplici prolunghe per aggiungere dei posti in più. Una volta scelto il tavolo, poi, ci si può concentrare sugli altri complementi di arredo della zona living: per esempio le sedie, da abbinare, ma anche altri tavolini, mobiletti, eccetera. Che si ami lo stile country o quello minimal, ognuno ha la libertà di decidere.


Altri articoli