Questo sito utilizza i cookies per offrirti la migliore esperienza di navigazione sul sito. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetto i cookies No

Cerca nel sito

Invia ad un amico
Livello del fiume Bacchiglione
e previsioni meteo di Vicenza

Bell'Italia – Prodotti tipici del Bel Paese

Sabato 10 e Domenica 11 aprile 2010 - Piazza Libertà - Bassano del Grappa

BELL’ITALIA – Prodotti tipici del Bel Paese Sapori, tipicità, qualità, valorizzazione, turismo e tradizione ma anche cultura e memoria: tutto questo e altro ancora è "BELL'ITALIA", manifestazione di promozione e valorizzazione dell'agro-alimentare, dell'enogastronomia regionale italiana e della vendita di qualità, che approda in Piazza Libertà e Piazzotto Montevecchio a Bassano del Grappa, sabato 10 aprile, dalle 17 alle 22 e domenica 11, dalle 9 alle 20. La rassegna, organizzata da Explicom con la collaborazione di Confesercenti Vicenza, del Mandamento di Bassano e del Comune di Bassano, è stata presentata questa mattina in Comune a Bassano dai presidenti di Confesercenti di Vicenza e Bassano, rispettivamente Bruno Santacatterina e Flavio Convento, dal direttore provinciale, Vincenzo Tamborra e dall'assessore al commercio del Comune Bassanese, Alessandro Fabris.

"BELL'ITALIA", hanno detto gli organizzatori, si propone di mettere in risalto quelli che, a buon diritto, sono stati recentemente definiti come i "capolavori dell'agricoltura italiana", offrendo l'opportunità al consumatore di apprezzare i sapori tradizionali, tipici, locali. Proprio per agevolare questo tipo di approccio, nel corso della manifestazione, un esperto guiderà le degustazioni, aiutando a comprendere meglio la storia e la tradizione di quei prodotti che tutto il mondo ci invidia e che nonostante le tutele internazionali come i marchi DOP (Denominazione d'Origine Protette), IGP (Indicazione Geografica Protetta) e STG (Specialità Tipica Garantita), vengono sempre più spesso malamente copiati (basti pensare ai casi eclatanti del Parmigiano Reggiano e della mozzarella). Non è un caso se sono stati riconosciuti e tutelati in ambito europeo una trentina di formaggi e altrettanti prodotti vegetali, molti olii d'oliva, salumi, carni fresche, olive da tavola e aceti balsamici e perfino un tipo di pane. Dopo Bassano, il fine settimana successivo, dal 16 al 18 aprile, "BELL'ITALIA" farà tappa anche a Vicenza e farà parte di quella serie di manifestazioni per il 2010 promosse da Confesercenti in ambito enogastronomico: "Le Piazze dei Sapori", "I dolci sapori di Natale" e "La crociera dei sapori veneti". "Ci rendiamo perfettamente conto che occorre che i nostri territori mantengano la loro tipicità per poter essere attrattivi.

Confesercenti Vicenza crede fermamente in questo principio ed ha costruito un percorso di promozione delle tradizioni culinarie italiane e venete che nel 2010 vedrà lo svolgimento di quattro manifestazioni dedicate a questo tema: "Bell'Italia: prodotti tipici italiani"; "Le Piazze dei Sapori: prodotti e cucina della tradizione vicentina e veneta"; "I dolci sapori di Natale: le dolcezze venete per la festa più calda dell'anno"; "La Crociera dei sapori veneti: navigando verso le mete più suggestive del mediterraneo accompagnati dalla tradizione, i sapori, la cultura del Veneto".

Bruno Santacatterina, Presidente Provinciale Confesercenti Vicenza. I PRODOTTI PRESENTI A “BELL’ITALIA” Impossibile elencare qui tutti i prodotti, oltretutto si rischierebbe di fare un torto a qualcuno, ma non si può rinunciare a citarne i più famosi presenti nei vari stands: Tartufo Bianco di Alba, formaggio Castelmagno, vini come il Dolcetto d'Alba, Barbera e Nebbiolo per il Piemonte; Gorgonzola, Taleggio, i vini Franciacorta per la Lombardia; Salame di Camoscio, Canederli, pane nero altoatesino per il Trentino Alto Adige; Prosciutto di San Daniele, Speck di Sauris per il Friuli Venezia Giulia; Formaggio Asiago, Sopressa Vicentina, Prosciutto di Montagnana, radicchio rosso di Treviso per il Veneto; prosciutto di Parma e di Modena, Culatello, Mortadella, Parmigiano Reggiano, ciccioli per l'Emilia Romagna; Pecorini freschi e stagionati, Toscanello, salame di cinta senese, Chianti gallo nero, Brunello di Montalcino, e olii per la Toscana; Caciotta al tartufo nero, Pecorino e Prosciutto di Norcia, per l'Umbria; Burrino, pecorino di capracotta, formaggio di Pietracatella, Vino Biferno e Pentro di Isernia per il Molise; Pesto, olio extravergine di oliva e focacce per la Liguria; Spianata (mortadella romana), Caciotta, Pecorino, Vino Est!Est!!Est!!! di monte Fiascone per il Lazio; Mozzarella di Bufala, pomodori di San Marzano sott'olio, Limoncello di sorrento per la Campania; Pecorino, Bottarga, Pane bissau, liquore di mirto per la Sardegna; Canestraio pugliese, Vino Negroamaro, Malvasia nero, Nero di Troia per la Puglia; N'duja, Caciocavallo silano, Vino Greco di bianco, Savuto per la Calabria; Cioccolato di Modica, Pasta di mandorle, Pistacchio di Bronte, capperi di Pantelleria, caciocavallo ragusano, vino Marsala, Zibibbo, Etna per la Sicilia.
 
Per informazioni: Confesercenti Vicenza Via Zampieri, 19 tel. 0444.569933 Ufficio Stampa Confesercenti Vicenza - Studio Me.Mo. cell. 338.8166555 [email protected]

Altri articoli