Cerca nel sito

Invia ad un amico
Livello del fiume Bacchiglione
e previsioni meteo di Vicenza

CERCASI VOLONTARI PER AIUTARE LE MICROIMPRESE- AIUTO GRATUITO ALLE MICROIMPRESE, DALLA CARITAS UN CORSO CON GLI ORDINI DEI COMMERCIALISTI

Inizia il 21 gennaio un corso di formazione, realizzato dalla Caritas in collaborazione con gli Ordini dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Vicenza e di Bassano del Grappa

SOLIDARIETA' CON CHI FA PIU' FATICA DONANDO VIVERI Prende il via giovedi' 21 gennaio a Vicenza un corso di formazione organizzato dalla Caritas Diocesana Vicentina, con il patrocinio gli Ordini dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Vicenza e di Bassano del Grappa, per preparare operatori volontari che consentiranno l'avvio di uno "sportello di consulenza ed orientamento per le microimprese". Il corso si sviluppa in cinque incontri settimanali in orario serale e mira a formare persone, gia' in possesso di competenze specifiche nell'ambito gestionale, finanziario e legale, che potranno dare gratuitamente consigli e informazioni a quei piccolissimi imprenditori che, magari gia' in difficolta' prima della crisi, sono oggi in ginocchio.
Nel Veneto degli imprenditori che si son fatti da soli, mettendo in gioco tutto, per i quali lavoro e famiglia si fondono e costituiscono le due facce della stessa medaglia, c'e'e' infatti anche chi non ce la fa: vuoi per difficolta' esterne, vuoi per incapacita' a gestire utilmente le risorse aziendali, con conseguenze disastrose per la famiglia, indebitata molto spesso oltre il dovuto. La consapevolezza di questo disagio sociale emergente fra i piccolissimi imprenditori e' sorta in Caritas negli anni scorsi, dalla constatazione del fatto che agli sportelli del microcredito etico-sociale si rivolgeva anche il "popolo delle partite Iva": piccoli artigiani, commercianti, microimprenditori - italiani e stranieri - per i quali la difficolta' economica aziendale significava immediatamente un disagio anche familiare.
Dopo due anni di gestazione, il tentativo di una risposta a questa sofferenza, che anche le associazioni di categoria e le istituzioni faticano ad intercettare, si concretizza ora nel corso, nel quale si parlera' del volontariato (fra prestazione, relazione e ricerca di identita'), del ruolo degli operatori in diocesi (con l'analisi del regolamento dello sportello microimprese), dei bisogni e dei tentativi di risposta della Chiesa vicentina alle persone e alle famiglie in difficolta' economica temporanea, della relazione d'aiuto nei suoi aspetti tecnici e degli altri servizi segno dell'associazione Diakonia Onlus (braccio operativo della Caritas diocesana).
"L'obiettivo principale dello sportello che sara' attivato successivamente grazie ai partecipanti del corso - spiegano Paolo Conci, avvocato, e Giuliana Liotard, commercialista, i due coordinatori del servizio - e' dare consulenze gratuite a quei piccolissimi imprenditori che si trovano in una situazione economica compromessa, in difficolta' anche nel rivolgersi agli interlocutori usuali degli imprenditori e cosi' "insignificanti" da non essere presi in considerazione dal sistema economico e finanziario".
"Il tentativo e' quello di aiutare queste persone - spiega il direttore della Caritas Diocesana, don Giovanni Sandona' - affiancandole gratuitamente con volontari dalle competenze specifiche nell'ambito gestionale, finanziario e legale, mettendo l'ascolto e la relazione prima di tutto, come sempre avviene in Caritas".
"Abbiamo ritenuto - spiega Athos Santolin, Presidente dell'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Vicenza - che collaborare con la Caritas a questo progetto fosse importante sia dal punto di vista umano che professionale: l'economia e' una scienza matematica davvero poco compresa. Dalle sue regole non si puo' sfuggire, ma spesso le persone, anche gli imprenditori, agiscono ignorandole e subendone poi le conseguenze negative, come si puo' vedere, ad esempio, dalla diffusa propensione al consumo e all'indebitamento anche quando questo non sarebbe possibile. Speriamo quindi di poter essere di aiuto nel dare i consigli giusti alle piccolissime imprese in difficolta' e alle famiglie che vi stanno dietro". "Abbiamo gia' provveduto a divulgare l'iniziativa del corso presso tutti i nostri iscritti - sottolinea a sua volta Amedeo Busnardo, Presidente dell'Ordine di Bassano del Grappa - e ci adopereremo perche' essa trovi una buona accoglienza. Stiamo tutti vivendo un momento molto difficile e crediamo sia un nostro dovere sociale dare un contributo come categoria".
Gli incontri si terranno giovedi' 21 e 28 gennaio, 4, 11 e 18 febbraio dalle ore 20,30 alle ore 22,30 presso la sede della Caritas Diocesana in contra' Torretti 38 a Vicenza. Nei prossimi mesi verranno poi attivati uno o piu' sportelli microimprese, a seconda della numerosita' dei volontari che si renderanno disponibili.
Per informazioni ed iscrizioni: 0444 304986, [email protected]

Altri articoli