Questo sito utilizza i cookies per offrirti la migliore esperienza di navigazione sul sito. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetto i cookies No

Cerca nel sito

Invia ad un amico
Livello del fiume Bacchiglione
e previsioni meteo di Vicenza

Zuppa di trippe

Dosi per 6 porzioni circa:
1 kg. di trippa di vitello
50 gr. di lardo
50 gr. di parmigiano grattugiato
1 piedino di vitello
cipolla
rosmarino pane raffermo
sale e pepe


Lavate in abbondante acqua la trippa, acquistata dal vostro macellaio già sbollentata.
Lavate e rompete in due pezzi il piedino di vitello, scottatelo in acqua bollente; quindi fatelo lessare in altra acqua, con la trippa, una cipolla e un rametto di rosmarino.
Dopo un'ora di cottura, togliete il piedino, disossatelo e tagliatelo a pezzetti così come farete con la trippa, dopo che si sarà cotta per un'altra mezz'ora.
In una casseruola di terracotta fate sciogliere il lardo battuto, unite una cipolla tritata fine e lasciate appassire; infine aggiungete la trippa e la carne del piedino di vitello.
Quando le carni sono insaporite, salate e coprite con acqua o brodo bollente.
Fate riprendere l'ebollizione e dopo cinque minuti spruzzate la zuppa con abbondante pepe e scodellatela nelle fondine, nelle quali avrete distribuito fette di pane raffermo tostate in forno.
Passerete il parmigiano grattugiato.


Altri articoli

Cucina Veneta