Questo sito utilizza i cookies per offrirti la migliore esperienza di navigazione sul sito. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetto i cookies No

Cerca nel sito

Invia ad un amico
Livello del fiume Bacchiglione
e previsioni meteo di Vicenza

Moleche - shore crabs

Moleche

Le moleche altro non sono che granchi al momento della muta. In genere questi crostacei cambiano "corteccia" due volte l'anno: in primavera ed in autunno.
Allora sono morbidi e teneri, tranne che nelle punte delle zampe che vanno eliminate.
Le moleche, ancora vive, vanno lavate in acqua fredda e salata. Poi si mettono in una terrina in cui 3 o 4 tuorli siano stati già sbattuti con un pizzico di sale e qualche cucchiaiata di parmigiano grattugiato. Mescolare bene e coprire con un piatto, su cui sovrapporre un peso. Lasciare riposare per qualche ora in luogo fresco, poi passare le moleche, una ad una, nella farina bianca e friggerle in olio abbondante. Farle scolare su un foglio di carta assorbente, spolverarle di sale e servirle caldissime.


Moleche - Shore crabs

Actually in Venice they call "moleche" tha shore crabs in the moment they loose their outer hard shell. This crustacean generally changes the shell twice a year: in Spring and in Autumn. During this stage they are very soft and tender, except the top of claws, which must be removed. The "moleche" still alive, must be washed in cold salter water, then put
in a bowl, where you have previously beaten 3 or 4 eggyolks, a pinch of salt and some spoonfuls of grated parmesan cheese. Mix well and flour and fry in hot boiling oil. Leave them to dry on an absorbant paper, sprinkle some salt over and serve very hot.


Altri articoli

Ricette Venete