Questo sito utilizza i cookies per offrirti la migliore esperienza di navigazione sul sito. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetto i cookies No

Cerca nel sito

Invia ad un amico
Livello del fiume Bacchiglione
e previsioni meteo di Vicenza

Funghi chiodini in padella

Dosi per 6 porzioni circa:
1 kg. di funghi chiodini
aglio
olio d'oliva
burro
sale e pepe
prezzemolo tritato

Separate i funghi dal ceppo tagliando la parte legnosa; puliteli da eventuali residui di terra lasciandoli anche un poco in acqua fredda per eliminarla completamente. Stendeteli su di uno strofinaccio pulito.
In un tegame di terracotta fate rosolare due spicchi d'aglio con una noce di burro ed un po' d'olio: quando soffrigge unite i funghi, interi o divisi a metà se necessario; mescolate, salate e pepate poco. Fateli cuocere coperti a fuoco bassissimo per circa un'ora e mezza facendo attenzione che non attacchino sul fondo ed eventualmente aggiungendo un po' d'acqua. A cottura ultimata aggiungete il prezzemolo tritato.
Così cotti, i chiodini sono tanto un ottimo contorno quanto uno squisito condimento per la pasta asciutta al burro o anche la base per la preparazione di un prelibato risotto.

 


Altri articoli

Cucina Veneta