Questo sito utilizza i cookies per offrirti la migliore esperienza di navigazione sul sito. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetto i cookies No

Cerca nel sito

Invia ad un amico
Livello del fiume Bacchiglione
e previsioni meteo di Vicenza

Granseola

Dosi per 6 porzioni circa:
Granseole
olio
limone
sale e pepe


Il periodo migliore per gustare questi crostacei è da novembre a gennaio, quando sono pieni di corallo.
Lavate le granseole. Fate bollire una pentola con acqua salata e lessatele per circa 15 minuti. Toglietele dall'acqua e lasciatele raffreddare. Apritele nella parte inferiore del carapace. Svuotatele servendovi di un coltellino e tagliate la polpa a pezzetti mettendola in una terrina assieme al corallo. Unite anche la polpa che è contenuta nelle chele e nelle zempe (per romperle potrete utilizzare uno schiaccianoci). Condite con limone, olio, sale e pepe.
Lavate bene il guscio, asciugatelo, metteteci la polpa e servite come antipasto o, se preferite, come secondo piatto.

 


Altri articoli

Cucina Veneta